Stai leggendo: André Aciman vuole il sequel di Chiamami col tuo nome e per questo si è messo a scriverlo!

Letto: {{progress}}

André Aciman vuole il sequel di Chiamami col tuo nome e per questo si è messo a scriverlo!

L'autore del libro alla base del fortunato film di Guadagnino con Timothée Chalamet e Armie Hammer ha svelato sui social che sta scrivendo il seguito.

La locandina di Chiamami col tuo nome Warner Bros Italia

0 condivisioni 0 commenti

André Aciman, autore del libro Chiamami col tuo nome che Luca Guadagnino ha trasformato in un bellissimo film con Timothée Chalamet e Armie Hammer, ha rivelato su Twitter che sta lavorando a un seguito del romanzo del 2007.

La notizia arrivata dal profilo social dell’autore sembra una risposta a quanto dichiarato dallo sceneggiatore, James Ivory (che ha vinto un Oscar proprio per questo film lo scorso marzo) in un’intervista a The Film Stage qualche settimana fa: “André Aciman mi ha riso in faccia quando ha sentito l’idea [del sequel]. Ha detto che non era una buona idea. Non possono fare un seguito, credo, se lui non è a bordo. Sono i suoi personaggi e la sua storia. Ma sembra che [quel progetto] sia un po’ andato sfumando. Non ne ho sentito molto parlare di recente”. Fortunatamente lo scrittore in persona ha invece annunciato la bellissima notizia.

In realtà mi piacerebbe moltissimo un sequel di Chiamami col tuo nome. Infatti ne sto scrivendo uno.

Armie Hammer ha subito commentato il post con un “BOOM!”.

Chiamami col tuo nome è la storia di una tenera e delicatissima storia d’amore tra il giovane Elio (Chalamet) e un ragazzo un po’ più grande, Oliver (Hammer), sullo sfondo di una placida estate italiana negli anni ‘80. Il film ha ricevuto moltissimi premi e diverse nomination agli Oscar, vincendo quella per la sceneggiatura.

Già dai primi mesi di quest’anno si parlava di un sequel, per cui Guadagnino avrebbe attinto dalla parte del libro non ancora messa in scena, ma ora che è in arrivo nuovo materiale originale dell’autore stesso, sicuramente il regista italiano farà tesoro di quanto elaborato da Aciman. Quanto alla tempistica, anche prima di questo sviluppo il cast aveva diverse volte avvisato i fan che il secondo film non sarebbe arrivato prestissimo, anche se era un progetto certo: il seguito della storia tra i due protagonisti esplora le loro vite a distanza di qualche anno (Elio ha 25 anni, l’età che Chalamet avrà nel 2021), quindi l’intenzione era sempre stata quella di attendere che gli attori maturassero ancora un po’.

Guadagnino aveva avuto qualche idea per il prosieguo della storia, come aveva rivelato a Screen Daily, sollevando anche qualche polemica: “Non credo che Elio diventerà necessariamente gay. Non ha ancora trovato se stesso. Secondo me avrebbe iniziato un’intensa storia con Marzia [nel film interpretata da Esthel Garrel].

Insomma, magari dovremo aspettare qualche anno, ma ne varrà sicuramente la pena

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.