Stai leggendo: Lose Yourself in Art: a gennaio torna a Milano la fiera Affordable Art Fair

Letto: {{progress}}

Lose Yourself in Art: a gennaio torna a Milano la fiera Affordable Art Fair

Torna dal 25 al 27 gennaio 2019 la fiera d'arte contemporanea più amata dai collezionisti.

Banner di Affordable Art Fair Ufficio stampa | Affordable Art Fair

0 condivisioni 0 commenti

La nona edizione della fiera d’arte contemporanea più unconventional d’Italia sta per arrivare. Affordable Art Fair aprirà a Milano, al Superstudio Più il 25 gennaio 2019 e questa edizione avrà come titolo Lose Yourself in Art. Ottantacinque gallerie provenienti da tutto il mondo si daranno appuntamento nel capoluogo lombardo per questa fiera d’arte che ha rubato il cuore dei milanesi. Il format prevede che le opere in mostra siano quotate da un minimo di 100 a un massimo di 6000 euro, mettendo così un tetto al prezzo massimo di ogni opera in vendita e permettendo di creare un mercato dell’arte più avvicinabile anche dai collezionisti e dagli appassionati più giovani.

Tutti i modi per dire arte

Seong Hyeonseob, Man and woman, 2016HDUfficio stampa! Artspace3 | Seong Hyeonseob
Seong Hyeonseob, Man and woman, 2016

Dai paesaggi marini di Aurora Kalemi e GaleriaKalo, per la prima volta ad Affordable Art Fair alla cromoterapia nei lavori di Shout, che grazie all’opera sui toni del blu La Luna e la Balena ha iniziato una collaborazione con Pantone: tanti sono i modi di intendere l’arte contemporanea che saranno in fiera sotto il nome di Affordable Art Fair Milano.

La novità di quest’anno è l’apertura all’illustrazione. Chiara Pozzi, fondatrice di Illustrazioni Seriali, spazio dedicato alle più diverse forme di illustrazione, presenta uno stand che vuole presentare al pubblico della fiera il lavoro di due grandi nomi del panorama dell’illustrazione mondiale: la francese Malika Favre, i cui lavori sono stati in copertina di celebri riviste internazionali come il New Yorker e Vogue, ed Emiliano Ponzi, punta di diamante del disegno italiano contemporaneo. I due artisti hanno realizzato in esclusiva per Affordable Art Fair una serie di opere originali e in edizione limitata.  

Altro interessante focus è quello curato da Ludovica Cadario: Mediterranean Collection promette di portare Milano attraverso un viaggio creativo dal Portogallo all’Iran, passando per Spagna e Albania. In questa sezione esporranno infatti gallerie alla loro prima volta in fiera, con in comune la provenienza dal bacino del Mediterraneo.

E poi ancora nuove gallerie provenienti dalla Russia e dal Giappone, lavori di artisti turchi rappresentati dalla galleria parigina Artistes Contemporains Turquie.

Ecco un assaggio di che cosa vedrete:

Oltre alle tante opere in mostra, i visitatori della fiera potranno assistere ogni pomeriggio a due cicli di conferenze, rispettivamente alle 15:30 e alle 17:30, in una location unica: l’installazione ideata e realizzata appositamente per la fiera dall’artista Stefano Ogliari Badessi.

Gift card per amanti del bello

Richard Heeps, Schoeman_s Drift_KR7100HDUfficio stampa | Richard Heeps
Richard Heeps, Schoeman_s Drift_KR7100

E se siete in cerca di un regalo di Natale per un appassionato di arte, sappiate che da fine novembre su Musement si possono acquistare i biglietti per la fiera e le visite guidate. Queste speciali gift card natalizie, del valore di 150, 250 e 500 euro danno diritto all’acquisto di opere d’arte per un valore rispettivamente di 100, 200, e 450 euro e includono due ingressi VIP con visita guidata.

Insomma, il 2019 promette già di iniziare all’insegna dell’arte e della bellezza, grazie al consueto appuntamento con Affordable Art Fair, la fiera d’arte contemporanea che riscuote sempre un grande successo!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.