Stai leggendo: La ricetta della zuppa di cipolle rosse toscana

Letto: {{progress}}

La ricetta della zuppa di cipolle rosse toscana

Scopriamo come si prepara la famosa zuppa toscana a base di cipolle rosse. Dal gusto intenso, profumato la zuppa di cipolle rosse è tipica della zona di Firenze e provincia.

Zuppa di cipolle rosse toscana, il primo invernale https://www.istockphoto.com/it/foto/zuppa-di-cipolle-gm488788619-39381294

0 condivisioni 0 commenti

La zuppa di cipolle rosse toscana, una delizia di primo di tradizione fiorentina. Da copiare e servire come zuppa invernale calda e fumante, ideale da servire in tavola durante le giornate fredde di dicembre. Pensate un attimo alle fredde e uggiose giornate d'inverno, quando fuori anche se solo è pomeriggio ormai è buio e tutto ha un velo bianco e immobile. Torniamo piacevolmente in cucina, al tepore caldo casalingo.

Una zuppa fumante sta lentamente bollendo su una fiamma dolce e rilascia un profumo di buono in casa. Da acquolina in bocca. L'ideale per tirarsi via la stanchezza dopo una giornata di lavoro... invitante e accogliente una deliziosa e leggera zuppa di verdure è proprio quello che ci serve. 

Tra le tante minestre, passati e versioni di zuppa prese dal vasto ricettario della cucina italiana tradizionale, oggi abbiamo scelto una leggera ma saporita declinazione toscana, la zuppa di cipolle alla fiorentina. Molto più di una semplice zuppa di cipolle! Si dice che quella originale sia francese, ma in realtà fonti attendibili attribuiscono la nascita di questa ricetta proprio alla zona di Firenze città e provincia. Sarà un caso che questo primo piatto si diffonde in Francia proprio all'epoca della corte di Caterina De' Medici?

Informazioni

Ingredienti

  • Cipolle rosse 4-5
  • brodo di verdure a base di sedano e carota
  • un pezzo di lardo
  • qualche fetta di pane casereccio toscano
  • Pomodori maturi 3
  • sale e pepe nero
  • olio extra-vergine di oliva
  • un bicchiere di vino bianco
  • Basilico un mazzetto fresco
  • Parmigiano grattugiato 80 g

Preparazione

  1. Metti in ebollizione l'acqua salata con il sedano e la carota accuratamente sminuzzati. Aggiungi anche il lardo tagliato a dadini piccoli.

  2. Lascia cuocere il brodo a fiamma bassa per circa trenta minuti.

  3. Taglia le cipolle a fettine fini. Mettile in un tegame con un cucchiaio di olio extra-vergine d'oliva e falle imbiondire, sfumando con un velo di brodo.

  4. Aggiungi i pomodori tagliuzzati, il vino bianco e mescola bene. Continua la cottura.

  5. Lascia che i pomodori facciano la salsa, sfumando di tanto in tanto con il brodo

  6. Togli la zuppa di cipolle dal fuoco e servi coprendola con le fette di pane bruscato e pepato, una bella manciata di parmigiano e servi la zuppa calda e fumante in tavola.

La "Carabaccia"

La zuppa di cipolle rosse toscana o Carabaccia è un invitante primo piatto realizzato con pochissimi ingredienti di facile reperibilità e volendo anche di recupero, proprio per questa ragione è una delle prelibatezze della cucina regionale più autentica, contadina e povera. Questa zuppa di cipolle veniva tipicamente servita durante i mesi autunnali ed invernali sulle tavole delle famiglie toscane, originariamente in quelle più povere e contadine, viene successivamente riscattata con orgoglio della tradizione culinaria moderna.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.