Stai leggendo: Divorzio di Brad Pitt e Angelina Jolie: non riescono ancora ad accordarsi sui figli

Letto: {{progress}}

Divorzio di Brad Pitt e Angelina Jolie: non riescono ancora ad accordarsi sui figli

Dopo un'apparente fase di distensione, continua purtroppo la guerra tra Angelina Jolie e Brad Pitt: i due hanno chiesto di rimandare la nomina di un giudice privato per ufficializzare il loro accordo sulla custodia dei figli, rallentando le tempistiche.

Angelina Jolie e Brad Pitt Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Angelina Jolie e Brad Pitt hanno annunciato la loro separazione nel 2016, lasciando incredula Hollywood e sconvolgendo i loro tantissimi fan sparsi in tutto il mondo. Da allora, i due si sono ritrovati l'uno contro l'altra in una battaglia senza esclusione di colpi: la Jolie ha accusato l'ex marito di essere un violento e totalmente dipendente dall'alcool, gli ha impedito di vedere i loro figli e ne ha chiesto la custodia esclusiva. Pitt, distrutto da quanto accaduto, ha ammesso le proprie colpe ma non ha accettato di rinunciare al suo diritto di essere padre a tempo pieno di Maddox (17 anni), Pax (14 anni), Zahara (13 anni), Shiloh (12 anni) e i gemelli Knox e Vivienne (10 anni), opponendosi alla sua ex moglie.

La scorsa estate, i due sembravano aver trovato un accordo: Angelina si era notevolmente ammorbidita nei riguardi del padre dei suoi figli e - su insistenza del Tribunale, è bene precisarlo - aveva deciso di fargli trascorrere con loro quanto più tempo possibile. Tuttavia, i 'Brangelina' - o quel che ne resta - hanno ripreso a farsi guerra dal mese scorso: l'ex coppia ha depositato in ottobre alcuni documenti presso il Tribunale di Los Angeles chiedendo di avere tempo fino a giugno 2019 per definire i dettagli del divorzio, accettando però l'intervento di un giudice per quanto riguarda la sorte dei loro figli e mandando così a monte i vecchi accordi raggiunti privatamente.

Il giudice John Ouderkirk avrebbe dovuto tenere il prossimo 4 dicembre la prima udienza del processo per la custodia, ma Brad e Angelina hanno cambiato ancora una volta le carte in tavola. Secondo quanto riportato da ETOnline, i due hanno chiesto una proroga fino al prossimo 31 dicembre 2019 per cercare di lavorare sul raggiungimento di un nuovo accordo prima che venga emesso qualsiasi giudizio formale.

Angelina Jolie e Brad Pitt con i figliHDGetty Images
Angelina Jolie e Brad Pitt con i loro figli, quando erano ancora una coppia

Una scelta, questa, che si presta a molteplici interpretazioni. Brad Pitt e Angelina Jolie potrebbero avere intenzione di collaborare per non far decidere a un giudice gli estremi della custodia dei loro ragazzi - e questo vorrebbe dire che, da parte loro, ci sia la volontà di sotterrare l'ascia di guerra (di nuovo) - oppure tra i due c'è ancora un tale astio da rendere praticamente impossibile il raggiungimento di un epilogo definitivo.

C'è da sperare che, in ogni caso, questa vicenda volga al termine nel modo meno dannoso possibile per i loro figli.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO