Stai leggendo: Gli abiti per bambini gender neutral di Céline Dion sono “demoniaci” secondo un prete esorcista

Letto: {{progress}}

Gli abiti per bambini gender neutral di Céline Dion sono “demoniaci” secondo un prete esorcista

Celinununu è la linea di abbigliamento per bambini gender neutral che Céline Dion ha lanciato poche settimane fa. La cosa non è andata giù ad alcuni integralisti cattolici, che si sono rivolti a un esorcista: la cantante è accusata di satanismo.

Céline Dion Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Céline Dion non è solo una straordinaria cantante, ma è anche una mamma molto presente per i suoi tre figli: René-Charles (17 anni), Eddy e Nelson (8 anni). La popstar sta crescendo i suoi bambini da sola, in seguito alla scomparsa del marito René Angélil, morto nel 2016, ed è particolarmente attenta a far sì che i suoi gemelli e il loro fratello adolescente possano diventare individui liberi e sicuri di loro stessi, privi di qualsiasi etichetta e lontani da ogni genere di stereotipo. Non a caso, Céline Dion ha abbracciato recentemente la causa gender neutral, lanciando una linea di abbigliamento per bambini che abolisce l'azzurro e il rosa, così come tutte quelle discriminanti che da sempre vigono nell'immaginario collettivo tra maschietti e femminucce.

La nuova avventura imprenditoriale della Dion prende il nome di Celinununu ed è una linea che permette ai bambini di "essere liberi e trovare la propria individualità" creata in collaborazione con il brand Nununu. La cantante ha dichiarato:

I nostri figli non sono davvero solo i nostri figli, ma un anello di una catena infinita chiamata vita. Spetta a loro scegliere che futuro vogliano.

Il sito web ufficiale della linea Celinununu parla di "abbigliamento gender neutral per piccoli umani con libertà di mente", un'iniziativa che - come prevedibile - ha attirato non poche polemiche.

Molti integralisti cattolici si sono dissociati dalla nuova attività della cantante e, mediante il magazine National Catholic Register, si sono rivolti a un esorcista di professione, John Esseff. Quest'ultimo non ha dubbi: la popstar è in combutta col diavolo e la sua linea di abbigliamento ha del demoniaco

Ecco cosa ha dichiarato in merito:

Sono convinto che il modo in cui questa faccenda del gender neutral si è diffusa abbia a che fare col demonio. Tutto questo è falso. Dio ha creato solo due generi: quando nasce un bambino cosa diciamo per prima cosa? Se è un maschio o una femmina. Questa è la cosa più naturale da dire. Dire che non esiste differenza, invece, è satanico.

Esseff, prete per 65 anni e da oltre 40 esorcista in Pennsylvania, è assolutamente convinto del proprio punto di vista: 

Queste persone stanno istigando i bambini al disordine. Il diavolo è un bugiardo e vengono raccontate tantissime bugie ultimamente. Tutto questo è stato fatto per denaro: è un segno del diavolo.

Céline Dion non ha risposto a queste assurde polemiche, ma continua a condividere orgogliosa sui social scatti tratti dal lookbook della sua prima collezione di abbigliamento gender neutral.

Che ne pensate di quanto sta accadendo? 

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO