Stai leggendo: Jamie Dornan: 'Da piccolo ero innamorato della Lady Marian del Robin Hood a cartoni'

Letto: {{progress}}

Jamie Dornan: 'Da piccolo ero innamorato della Lady Marian del Robin Hood a cartoni'

La star di Cinquanta sfumature ha ammesso che questa cotta per la versione animata di Lady Marian nel film Disney del 1973 potrebbe non essergli mai passata, e scherza: "È la sola ragione per cui ho accettato il ruolo in Robin Hood!".

Jamie Dornan alla prima di Robin Hood - L'origine dellaleggenda Getty Images

3 condivisioni 0 commenti

Il film Robin Hood - L’origine della leggenda arriva nei nostri cinema oggi, 22 novembre, e tra i suoi protagonisti troviamo Jamie Dornan, che interpreta un inedito Will Scarlet al fianco di Taron Egerton (Robin Hood) e Jamie Foxx (Little John). Durante un’intervista con Collider l’attore irlandese ha detto che da piccolo - ma forse anche adesso - aveva una cotta per la Lady Marian del film d’animazione Disney del 1973.

L’attore 36enne aveva infatti rivelato questa curiosità già in passato e quando gli è stato chiesto se questa infatuazione sia stata il motivo per cui abbia accettato la parte nel film di Otto Bathurst (Peaky Blinders), ha risposto ridendo: “Sì, è stato il solo motivo!”.

È vero, amavo quel film e avevo/ho una cotta per Lady Marian in versione volpe!

Jamie ha poi proseguito seriamente, dicendo che ha sempre amato la storia di Robin Hood, non solo nella versione Disney ma anche in quelle con Errol Flynn, i film di Kevin Reynolds (con Kevin Costner) e Ridley Scott (con Russell Crowe).

Ho sempre amato questa storia e mi ricordo quanto ero emozionato quando avevo 11 anni e dovevo andare a vedere Robin Hood: il principe dei ladri.

Jamie Dornan nei panni di Will ScarletHDLionsgate

E ha aggiunto: “Mi ricordo quel tragitto verso il cinema come fosse ieri, ricordo il viaggio in macchina… Quindi essere coinvolto in un progetto come questo, e pensare che magari da qualche parte dei bambini vivranno la stessa esperienza, è una cosa molto bella”.

Dornan ha riflettuto anche sul fatto che questa nuova saga di Robin Hood (l’intenzione è di farne nascere un franchise) ripropone la storia in modo del tutto inaspettato: il terzo vertice del triangolo amoroso non è lo Sceriffo, né Guy di Gisborne, ma proprio il suo Will Scarlet, che si contende l’amore di Marian (Eve Hewson, la figlia di Bono degli U2) con Robin (Egerton): “Le conseguenze di ciò che succede in questo triangolo hanno un impatto fondamentale sul percorso che seguirà il mio personaggio”.

Chi di voi ha intenzione di vedere Robin Hood - L’origine della leggenda?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.