Stai leggendo: David Lynch consiglia la meditazione trascendentale come... regalo di Natale

Letto: {{progress}}

David Lynch consiglia la meditazione trascendentale come... regalo di Natale

David Lynch è un grande entusiasta della meditazione trascendentale, che definisce come un "grande regalo", una benedizione per chiunque la pratichi.

David Lynch Getty Images

54 condivisioni 0 commenti

Il creatore di Twin Peaks David Lynch ha un’idea regalo inusuale per Natale, e non ci aspettavamo niente di meno da lui: il regista infatti pensa al benessere e suggerisce la Meditazione Trascendentale.

È una pratica cui si affidano tante star come Oprah Winfrey, Katy Perry, Jerry Seinfeld e molti altri, e David Lynch prevede un modo per regalare e regalarvi sessioni di Meditazione tramite il sito della David Lynch Foundation.

Come ha riportato l’Hollywood Reporter, secondo Lynch uno dei tratti positivi del mondo d’oggi è l’interesse per la salute. Ma cosa significa Meditazione Trascendentale? Il regista spiega: “Pensiamo alla parola ‘trascendere’.È la chiave di tutto”. 

Significa fare esperienza del livello di vita eterna più profondo. È quello lo stato che vogliamo provare, perché quando una persona trascende veramente e fa esperienza di quel livello, all’interno vi è pura coscienza.

L’autore continua: “E questa consapevolezza ha le qualità dell’intelligenza, felicità, creatività, amore, energia e pace senza limiti per ogni essere umano”. Per poter accedere a questo livello, per “accedere al grande tesoro che è dentro a ogni essere umano” è però necessario praticare la giusta tecnica. “Ogni giorno voi trascendete, espandete quella consapevolezza”.

La gente vedono che cose come lo stress, lo stress traumatico, l’ansia, la tensione, il dolore, la depressione, l’odio, l’amarezza, l’egoismo, la rabbia e la paura si disperdono automaticamente.

La frase che Lynch vuole che ricordiate è: “Innaffia le radici”. Significa “andare alla fonte di tutto”, perché per quanto si possa mangiare cibi buoni, salutari e organici, per quanto esercizio si possa fare, solo la meditazione trascendentale si prende cura del livello più profondo”.

Il metodo che Lynch consiglia è quello insegnato da Maharishi Mahesh Yogi. “Trovate un insegnante abilitato, capace e imparate questa tecnica e meditate regolarmente e non perderete. È una grande, grande benedizione. Un grande regalo che potete fare a voi stessi”. La ricerca, continua il regista, ha provato che si tratta di un’abitudine che fa bene al cuore, alla pressione sanguigna, al cervello.

Vi arriverà più amore, le relazioni miglioreranno, sarete più creativi, avrete un maggior flusso di idee.

E continua: Il quoziente intellettivo dei bambini aumenta quando trascendono ogni giorno. Si dice che la vera felicità venga dall’interno, non da ciò che c’è là fuori”. La fondazione di Lynch raccoglie denaro per fornire meditazione trascendentale a tutti coloro che non possano permettersela.

C’è un’espressione vedica che dice: ‘Il mondo è la mia famiglia”. È tutto ciò che vogliamo. Non vogliamo un mondo che soffre. La beatitudine è la nostra natura.

La tecnica suggerita da Lynch consiste in cinque lezioni da un’ora, di cui le ultime quattro avvengono in giorni consecutivi. Negli USA queste sessioni sono tutte offerte dalla Fondazione, uffici che collaborano con essa, case private, attività in loco e in molte altre locations inclusi i centri per i veterani e quelli anti-violenza domestica, e sebbene non siano previste lezioni associate in Europa, esistono centri sparsi per l’Italia cui rivolgersi (qui trovate una mappa).

Che ne dite del suggerimento di David Lynch?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE