Stai leggendo: Laura Chiatti posta una foto del figlio con i capelli lunghi e gli hater la biasimano

Letto: {{progress}}

Laura Chiatti posta una foto del figlio con i capelli lunghi e gli hater la biasimano

Sono assurde le critiche che gli hater hanno mosso a Laura Chiatti: l'attrice è finita nel mirino per aver condiviso su Instagram una foto in cui uno dei suoi figli appare con i capelli lunghi raccolti in uno chignon.

Laura Chiatti Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Laura Chiatti e Marco Bocci sono sposati dal 2014 e hanno due figli, Enea (3 anni) e Pablo (2 anni). La coppia vive da sempre la propria sfera privata in modo molto riservato: non a caso, i due risiedono nella campagna umbra, per tenersi (per quanto possibile) lontani dai riflettori, tutelando così i loro bambini e consentendo loro di crescere in modo "normale", senza troppi clamori.

Nonostante la loro riservatezza, però, Laura e Marco condividono spesso - come molti genitori - immagini della loro vita in famiglia sui social, coinvolgendo anche i piccoli di casa. Nelle ultime ore, sta facendo molto discutere uno scatto che Laura Chiatti ha postato su Instagram: nella foto si vede il più piccolo dei suoi figli appoggiato al divano, con un ciuccio rosa e i capelli lunghi raccolti a mo' di chignon.

Un'immagine assolutamente innocente, di vita quotidiana, che ha subito attirato l'attenzione degli hater. In molti hanno trovato inopportuno il fatto che il bimbo avesse i capelli lunghi raccolti e, addirittura, c'è chi ha avuto da ridire sul colore del suo ciuccio.

Una polemica senza fine, degenerata in commenti molto pesanti: "Questo bambino avrà problemi psicologici" e ancora "Sicuramente gli verrà una crisi di identità. Anche nelle scarpe c'è qualcosa di rosa. Un conto è essere originali e alla moda, un altro è esagerare".

Laura Chiatti ha risposto per le rime ad alcuni dei suoi detrattori, ma ha poi preferito condividere un nuovo eloquente post in merito. L'attrice ha postato una foto di Kurt Cobain, indimenticabile icona rock anni '90, scrivendo:

Lui...la vera essenza della bellezza... sensualità, virilità, malinconia...l’uomo più uomo di tutti i tempi... Aveva i capelli lunghi però.... c***o, sicuro si sarà suicidato perché la madre l’ha fatto crescere con il complesso dei capelli lunghi. Vi prego...andate a rompere le p***e altrove! Povera Italia bigotta.

Che ne pensate di questa assurda polemica? Non è ridicolo che una madre venga accusata di destabilizzare suo figlio per un taglio di capelli e che, ancora oggi nel 2018, imperversi una mentalità così chiusa?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.