Stai leggendo: Arrosto di vitello morbido al forno con patate

Letto: {{progress}}

Arrosto di vitello morbido al forno con patate

Arrosto morbido di carne con patate novelle con la ricetta tradizionale della domenica. Scopri come preparare un arrosto al forno morbido e prelibato per tutta la famiglia.

ricetta dell'arrosto di vitello con patate novelle istock

2 condivisioni 1 commento Il voto di 3 utenti

Dalla tradizione della cucina italiana nostrana più prelibata e godereccia, riscopriamo una ricetta di un secondo piatto decisamente appetitoso. Un colosso di portata della tipicità culinaria italiana, tanto che abbondano le versioni a seconda della regione, della città di provenienza e della famiglia in cui lo assaporiamo. La base da cui partire per ottenere un arrosto al forno perfetto, tenero e profumato, è la più classica in assoluto, l'arrosto della domenica, quello al forno e con patate. Vediamo allora come si prepara.

Le nostre nonne e mamme hanno ognuna una ricetta segreta per realizzare l'arrosto perfetto. Abbiamo cercato di rubare qualche consiglio e tra questi, sicuramente, il primo è la scelta accurata della carne. Il macellaio di fiducia sarà aiutarci, proponendo anche pezzi di carne già legati e aromatizzati. Il vitello è la parte che scegliamo di cucinare oggi. La polpa tenera e la carne ancora bianca richiedono una particolare attenzione per la cottura, che non deve essere troppo lunga o ad una temperatura troppo alta.

Informazioni

Ingredienti

  • arrosto di vitello 500 g
  • Un mazzetto di salvia
  • brodo di carne o vegetale a piacere 500 ml
  • un bicchiere di vino bianco
  • Burro 50 g
  • Sale q.b.
  • olio extra-vergine di oliva un cucchiaio
  • patate novelle 15

Preparazione

  1. Estrai la carne dal frigo almeno un’ora prima della preparazione. La carne deve essere a temperatura ambiente prima della rosolatura.

  2. Prendi l’arrosto di vitello e scottalo da tutti i lati con un filo di olio extra-vergine di oliva in una padella anti-aderente, per sigillare al meglio i succhi della carne. Aggiungi il mazzetto di salvia. 

  3. Sfuma con il vino bianco. Lascia evaporare il vino, rigirando l'arrosto su tutti i lati e lascialo in padella per 5 minuti.

  4. Prima di servire l’arrosto e tagliarlo, lascialo riposare a forno aperto. Un’ottima alternativa e riscaldarlo poi in padella facendo fare la crosta alla carne e sigillandone la morbidezza.

    Ottimo accompagnato anche con polenta e salsa verde.

Come rendere l'arrosto più tenero e sugoso?

Prima di tutto non dimentichiamo uno dei passaggi fondamentali, la rosolatura sul fuoco. In questo modo i succhi della carne rimarranno tutti all'interno, lasciando la carne tenera in cottura. Bagnare poi bene sia in padella che nella casseruola l'arrosto, è un altro trucco vincente. Per renderlo ancora più morbido, si può aggiungere all'esterno una fetta di pancetta o lasciarlo a marinare molte ore prima di cuocerlo nel latte o nella birra.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO