Stai leggendo: L’estetista delle star rivela il rimedio no. 1 per difendere la pelle in inverno

Letto: {{progress}}

L’estetista delle star rivela il rimedio no. 1 per difendere la pelle in inverno

Renee Rouleau è un'estetista ricercata da star come Chiara Ferragni, Bella Thorne,Lili Reinhart e Demi Lovato: ecco quali sono i consigli della specialista per avere una pelle perfettamente idratata anche in inverno.

Demi Lovato, Bella Thorne, Lili Reinhart e Chiara Ferragni Getty Images

2 condivisioni 2 commenti

Renee Rouleau è un’estetista rinomata, ai cui trattamenti si rivolgono star come Lili Reinhart di Riverdale, Demi Lovato e Chiara Ferragni. La “skin guru” ha condiviso con ET alcuni consigli preziosi per prendersi cura della pelle durante l’inverno.

Con le temperature basse e le sferzate di venti freddi, infatti, la nostra pelle è messa a dura prova e può facilmente risultare disidratata e desquamata: coprirla con il trucco non serve, e anzi può peggiorare la situazione. Allora cosa fare? L’estetista con base a Austin, in Texas fornisce utili linee guida per rimediare.

In caso di pelle secca, per poter ottenere un incarnato luminoso anche nel pieno dell’inverno Renee consiglia di usare idratanti che siano davvero in grado di riparare la barriera epidermica e prevenire la disidratazione.

Alcune delle mie creme idratanti preferite per ripristinare la pelle secca e desquamata d’inverno contengono oli di cartamo, soia, mandorla dolce, carota, borragine e girasole, così come ceramidi e acido linoleico.

Renee spiega: “A differenza di altri tipi di ingredienti usati nelle formulazioni idratanti, questi correggono davvero la carenza di sebo e di idratazione in profondità, riparando lo strato lipidico della barriera cutanea per rendere la pelle idratata, elastica e morbida”.

La cosa fondamentale è assicurarsi che ci sia acqua nella pelle: “Il modo che preferisco per farlo è usare la cosiddetta ‘essenza’. Un essenza è come un tonico, ma infuso di siero con ingredienti che trattengono l’acqua, quindi ha una consistenza viscosa come il gel, a differenza dei tonici che sono liquidi come l’acqua”. Il prodotto che consiglia è il suo Moisture Infusion Toner.

Anche le creme idratanti sono validi alleati in caso di barriera cutanea danneggiata, “ma ciò che bisogna cercare è il tipo di ingredienti che imitano i lipidi presenti naturalmente della pelle”. Non bisogna quindi giudicare il valore di un prodotto dal fatto che sia grasso al tatto: non sempre aiuta a riparare la pelle. E anzi, quando Renee deve aiutare clienti che hanno bisogno di interventi d’urto, raccomanda l’olio invece che la crema come ultimo passo della routine della sera, prima di andare a letto.

Questo assicura un sigillo protettivo che impedisce l’evaporazione dalla superficie della pelle, soprattutto in inverno.

A chi volesse provare un siero idratante efficace, del tipo di quello della linea di Renee, l’estetista indica Rosé All Day di Physicians Formula.

Physicians Formular Rose Al day oil free Serum
Per una pelle idratata

Physicians Formular

Physicians Formular Rose Al day oil free Serum

€ 10,99

La Rouleau poi spiega come sia possibile che persone con pelle secca abbiano problemi di eruzioni cutanee simili all’acne: “Le eruzioni vengono dal sebo, e la pelle secca non ne ha, quindi se qualcuno che ha problemi di eruzioni ‘sente’ che la propria pelle è secca significa solo che è disidratata”. Può anche capitare invece che qualcuno che ha la pelle secca si trovi a combattere con imperfezioni e cisti occasionali di natura ormonale, “succede a qualsiasi età, soprattutto sul mento e la mandibola nelle donne adulte”.

Chi ha la pelle grassa e ha bisogno di idratarsi senza strafare deve cercare prodotti oil-free, capaci di trattenere acqua, “il che è essenziale per evitare l’eccesso di produzione di sebo”.

Cercate prodotti con acido ialuronico (ialuronato di sodio). È un ingrediente bioattivo idratante che può trattenere acqua nella pelle per quantità pari a mille volte il suo peso.

In caso di eczema e psoriasi bisogna preferire prodotti con betaglucani che riducono la sensibilità della pelle. “I fosfolipidi riparano e idratano la pelle e l’olio di girasole ripristina l’idratazione della cute.

Un ulteriore accorgimento per chi ha la pelle secca: mai strafare.

La pelle è come una spugna che assorbe quello di cui ha bisogno, e l’eccedenza ristagna in superficie. Lo strato extra di idratante è uno spreco, perché la pelle può assorbire solo fino a un certo punto.

Attenzione poi a quando la prima reazione della pelle al prodotto è la sensazione di bruciore, come se pizzicasse: significa che abbiamo “danneggiato il film idrolipidico cutaneo”, creando delle piccole fessure in esso che fanno fuoriuscire l’acqua ed espongono l’epidermide ad agenti irritanti.

Avete preso nota di questi preziosi consigli?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.