Stai leggendo: Margot Robbie racconta la trasformazione in Elisabetta I: 'Mi ha fatta sentire sola e brutta, ma era bello'

Letto: {{progress}}

Margot Robbie racconta la trasformazione in Elisabetta I: 'Mi ha fatta sentire sola e brutta, ma era bello'

Da donna bellissima abituata ad affascinare, Margot Robbie è rimasta spiazzata per l'effetto che la sua trasformazione in Elisabetta I aveva sugli altri e su se stessa: per lei è stato "un esperimento sociale interessante".

L'attrice australiana Margot Robbie Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Da quando ha sfondato con Wolf of Wall Street, la bellezza di Margot Robbie ha ammaliato Leonardo DiCaprio e tutti noi e, con ben poche eccezioni, siamo abituati a vederla impersonare donne bellissime. Non sarà il caso del suo prossimo film, Maria Ragina di Scozia, in cui interpreta la regina inglese Elisabetta I.

In un’intervista con Harper’s Bazaar, l’attrice 28enne ha definito l’esperienza di trasformarsi nella famosissima sovrana del 16mo secolo “un esperimento sociale”, che l’ha fatta sentire “alienata”.

È stato molto alienante. E mi sono sentita molto sola. È stato un esperimento sociale interessante.

Ogni giorno, Margot Robbie trascorreva tre ore a farsi nel reparto hair & makeup prima delle riprese, per trasformarsi nella regina dalla pelle chiarissima, il naso importante e i capelli color tiziano: un look nel quale è difficile riconoscere la bionda bellezza australiana.

Il suo aspetto era così diverso che, racconta l’attrice, non riceveva le abituali reazioni dalla gente: “Dicevo: ‘Ehi, com'è andato il weekend?’ Ma non mi si avvicinavano nemmeno”. Il risultato finale che vediamo nei trailer e nelle foto di scena ci mostra una donna davvero poco attraente: non semplicemente per una questione puramente estetica (la cosa veramente repellente sono le cicatrici finte che le rovinano la pelle) quanto proprio per la figura fredda e respingente che trucco e parrucca evocano.

Per calarsi nel ruolo, truccatori e hairstylist cominciavano dalla testa: “Partivano bendando la testa. Mettevano gel sui capelli e li schiacciavano con le forcine. Poi si metteva la base come fossi calva [...] Sorprendentemente, la parte rapida era il trucco bianco, poi il blush pesante, le sopracciglia e le labbra”.

Il film racconta la rivalità tra Elisabetta I e la cugina Maria Stuarda, la regina scozzese del titolo interpretata da Saoirse Ronan, la quale guidò uno dei tentativi più pericolosi di rivendicazione del trono inglese. Il film, diretto da Josie Rourke, arriverà al cinema il 17 gennaio 2019.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO