Stai leggendo: Trucchi in cucina: idee e soluzioni geniali per semplificarsi la vita

Letto: {{progress}}

Trucchi in cucina: idee e soluzioni geniali per semplificarsi la vita

Ecco alcune pratiche soluzioni che vi permetteranno di facilitare la vita in cucina e di evitare inutili sprechi.

Dieci semplici trucchi per risparmiare tempo e denaro istock

2 condivisioni 1 commento

La cucina è un ambiente dove molte donne (ma anche uomini!) trascorrono buona parte del loro tempo, per diletto e per necessità, cimentandosi nella preparazione di specialità gastronomiche di ogni tipo. La vita frenetica a cui siamo quotidianamente sottoposti però ci impedisce di dedicarle la cura che merita, con la conseguenza di un cattivo funzionamento degli strumenti di lavoro e di un inutile spreco di cibo.

Inoltre, sempre a causa della mancanza di tempo, rinunciamo spesso alla preparazione di pietanze che riteniamo particolarmente elaborate, senza tuttavia sapere che esistono alcuni semplici ma efficaci trucchi che possono arginare il problema, aiutandoci quindi a risparmiare tempo e denaro.

Ecco i cosiddetti "kitchen hacks", i 10 migliori trucchi per semplificarti la vita in cucina:

  1. Conservare le banane più a lungo
  2. Pelare le patate bollite
  3. Pulire la macchina da caffè
  4. Sbrinare il freezer
  5. Controllare la freschezza delle uova
  6. Tagliare la cipolla senza piangere
  7. Conservare l'insalata in frigo
  8. Tagliare le verdure alla julienne
  9. Eliminare gli odori dal frigo
  10. Aprire i barattoli sottovuoto

1 - Conservare le banane più a lungo

Come conservare le banane più a lungoHDistockphoto.com

La banana è un frutto che va mantenuto a temperatura ambiente. Pochi sanno però che se l'intero casco viene conservato integro, il contatto tra le banane che lo compongono ne accelera il processo di maturazione. Per evitare che si deteriorino in breve tempo, è preferibile che lasciate il casco unito solo quando i frutti sono acerbi, per poi separarli appena iniziano a maturare.

2 - Pelare le patate bollite

Come pelare le patate senza scottarsiHDistockphoto.com

Rimuovere la buccia delle patate dopo averle lessate è un'operazione piuttosto fastidiosa, non solo perché richiede una certa tempistica, ma anche perché obbliga a tenerle in mano ancora bollenti. Ecco un rimedio che vi permetterà di evitare scottature alle mani: immergere le patate appena tolte dal fuoco in acqua gelata per alcuni secondi; in questo modo, sarà sufficiente una lieve pressione con le dita per rimuovere la pelle senza alcun problema.

3 - Pulire la macchina da caffè

Come pulire la macchina per il caffèHDistockphoto.com

Mantenere pulito l'erogatore della macchina per fare il caffè non è semplice, soprattutto se viene usata in modo frequente. Per evitare le difficoltà nella fuoriuscita della bevanda dovuti ai residui, è utile alternare ogni dieci tazze di caffè con un'erogazione di aceto, per rimuovere le incrostazioni, e successivamente due di acqua, allo scopo di risciacquare ed eliminare l'odore di aceto.

4 - Sbrinare il freezer

Come sbrinare velocemente il freezerHDistockphoto.com

La pulizia e il funzionamento ottimale del freezer dipendono dallo sbrinamento periodico dello stesso. Per velocizzare l'operazione, è sufficiente inserire nel vano una pentola colma di acqua fatta precedentemente bollire sui fornelli e attendere che il vapore sciolga il ghiaccio. Una volta che l'acqua si sarà raffreddata, sostituitela con un'altra pentola di acqua bollente e ripetete l'operazione finché il ghiaccio non si sarò totalmente sciolto.

5 - Controllare se le uova sono fresche

Come controllare se le uova sono frescheHDistockphoto.com

Capire se un uovo è fresco oppure no attraverso il guscio è impossibile. Un rimedio facilissimo per risolvere questo dilemma è immergere l'uovo in una tazza colma di acqua, unita a una manciata di sale: se l'uovo si depositerà sul fondo, significa che è ancora fresco; se invece emergerà a galla, allora è scaduto. Nel caso in cui l'uovo non affondi ma si fermi a metà tazza, vuol dire che è ancora commestibile, ma solo per poco tempo.

6 - Tagliare la cipolla senza piangere

Come tagliare le cipolle senza piangereHDistockphoto.com

Le cipolle hanno notoriamente la fama di ortaggio strappalacrime, a causa di un enzima in esse contenuto che provoca bruciore agli occhi. In realtà, esistono dei rimedi per riuscire ad affettarle senza piangere; uno di questi è immergerle in acqua bollente per alcuni minuti dopo averle tagliate a metà, in modo da attenuare l'effetto irritante dell'enzima stesso.

7 - Conservare l'insalata in frigo

Come conservare l'insalataHDistockphoto.com

L'insalata è un ortaggio che si deteriora in pochi giorni, anche a causa dell'acqua di cui è impregnata già al momento dell'acquisto. Un semplicissimo trucco per evitarlo è quello di lasciare per qualche minuto le foglie intere in ammollo in acqua fredda e, dopo averle asciugate, inserirle in un sacchetto di plastica da sigillare, a cui sono stati precedentemente applicati dei forellini, in modo da lasciare traspirare l'insalata. Infine conservatela nel ripiano più basso del frigorifero.

8 - Tagliare le verdure alla julienne

Come tagliare le verdure alla julienneHDistockphoto.com

Nella maggior parte delle ricette di pietanze che contengono verdure viene spesso suggerito di affettarle alla julienne; questa operazione però non sempre riesce perfettamente. Lo strumento più indicato da utilizzare è il coltello: tagliate le fette dello spessore massimo di 5 mm e della lunghezza tra i 5-8 cm, evitando un'eccessiva vicinanza della lama alle dita - che vanno leggermente arcuate - onde evitare di ferirvi.

9 - Eliminare gli odori dal frigo col caffè

Come eliminare gli odori nel frigorifero col caffèHDistockphoto.com

Alcuni alimenti dal profumo molto intenso, se conservati per alcuni giorni nel frigorifero, possono provocare all'interno dello stesso uno stagnamento dell'odore difficile da rimuovere, dal momento che è un elettrodomestico che non si può arieggiare. Un'interessante alternativa al cambio dell'aria è costituita dal caffè: se inserite una ciotola con un paio di cucchiaini di caffe macinate, in breve tempo eliminerete qualunque odore sgradevole.

10 - Aprire facilmente i barattoli sottovuoto

Come aprire un barattolo ermeticamente chiusoHDistockphoto.com

A chi non è mai capitato di tentare ripetutamente di aprire un barattolo, con l'unico risultato di farvi male alle mani? Un rimedio per agevolarne l'apertura consiste nell'immergere il barattolo col coperchio all'ingiù in una ciotola colma di acqua calda per circa un minuto. Successivamente svitate il coperchio avvolgendolo con un asciugamano, in modo da fare attrito rendendolo meno scivoloso. Un altro metodo è infilare la punta di un coltello o di una forchetta nello spazio tra il vetro e il coperchio e spingere per far uscire l'aria. Dopo sarà facile svitare il tappo.

E tu, conoscevi questi trucchi? Ne sai aggiungere altri? Dillo nei commenti.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO