Stai leggendo: Jude Law e gli altri attori parlano dei segreti dei personaggi di Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald

Letto: {{progress}}

Jude Law e gli altri attori parlano dei segreti dei personaggi di Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald

Le star de Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald, nuovo capitolo della saga di J.K. Rowling, hanno condiviso i segreti più oscuri che riguardano i loro personaggi.

Eddie Redmayne in Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald Warner Bros. Italia

0 condivisioni 0 commenti

La febbre per Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald è alle stelle. Il nuovo capitolo della saga prequel di Harry Potter approderà nei cinema italiani il 15 novembre e i fan non stanno più nella pelle.

In attesa di scoprire le svolte impresse al racconto dalla scrittrice e sceneggiatrice J. K. Rowling, il cast si è sbilanciato nel commentare i propri personaggi svelandone alcuni segreti nel corso di un'intervista al magazine SFX.  

Gellert Grindelwald

Johnny Depp in Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald HDWarner Bros. Italia

Johnny Depp ha dichiarato: "A volte le intuizioni mi arrivano in un momento preciso e per me è importante prestar loro attenzione, seguire il mio istinto. J.K. Rowling e David Yates mi hanno permesso di uscire dallo script e dai dialoghi scritti improvvisando e tentando nuove vie per creare il mio Grindelwald."

Depp ha svelato come è nata la decisione di dare a Grindelwald gli occhi di due colori diversi.

Per me Grindelwald è più di un singolo personaggio, lo percepisco come se si trattasse di due persone diverse, due gemelli costretti in un corpo solo. Così a ogni personalità corrisponde un occhio, un gemello albino, e lui si trova nel mezzo.

Parlando della sessualità di Grindelwald, Johnny Depp non è affatto infastidito dalla scelta di non esplicitarla, anzi, supporta questa decisione per dare spazio al pubblico di formarsi una propria opinione a riguardo: "Credo che stia allo spettatore intuire la sua indole, e poi quando sarà il momento... Questa scelta rende la situazione con Silente più intensa."

Credo che Grindelwald sia geloso di Newt Scamander. Lo vede come un protetto di Silente, il suo ragazzo in un certo senso. Questo è sufficiente per far desiderare a Grindelwald di eliminare Scamander per sempre.

Albus Silente

Una foto di Jude Law nei panni di Albus SilenteHDWarner Bros. Italia

Secondo Jude Law: "Il giovane Albus è dotato di humor, ma ha un lato malinconico, è spinto da un impulso anarchico, ma sa riconoscere ciò che è giusto e ciò in cui credere. E poi è volto da un alone di mistero. Albus ha il potere di influenzare le persone, ma lo fa in modo indiretto. Ha anche una certa pesantezza, ma non voglio rivelare troppo, è qualcosa che spera di lasciarsi alle spalle. Inoltre ha una grande passione che lo spinge a condividere la propria conoscenza, è un insegnante appassionato e coinvolgente."

Sulla sessualità di Albus Silente, Jude ha detto:

Albus è gay, ma la nostra sessualità non ci definisce, è sfaccettato. Come viene dipinta la sua sessualità nel film? Non dimentichiamo che questo è solo il secondo capitolo di una serie e la natura dei personaggi viene rivelata a poco a poco.

E ha continuato: "In questo film inizieremo a conoscere Albus, ma c'è ancora molto da dire. Apprenderemo qualcosa del suo passato all'inizio del film, e poi approfondiremo alcuni dettagli. Ma non riveleremo tutto in una volta."

Leta Lestrange

Zoe Kravitz in una scena di Animali Fantastici: I Crimini di GrindelwaldHDWarner Bros. Italia

"Leta è di sangue puro, il che è un problema; è una persona complicata, ha un lato oscuro dentro di lei. Man mano che la storia avanza, diventa chiaro che a torturarla è un evento accaduto nel passato" ha svelato Zoe Kravitz sul suo personaggio.

Leta Lestrange si comporta in modo ambiguo, spesso incomprensibile, ma sulla natura morale del suo personaggio Zoe Kravitz mette le mani avanti: "Penso che la famiglia Lestrange abbia una reputazione, ma non è chiaro se Leta sia buona o cattiva, il suo ruolo resta volutamente ambiguo."

Nasconde oscuri segreti che verranno a galla e capirete perché si comporta nel modo in cui si comporta, non dipende dal fatto che sia una cattiva persona.

Claudia Kim ed Ezra Miller in una scena di Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald Warner Bros. Italia

Secondo Ezra Miller, "Nagini appartiene a una nuova classe di individui nel Rowling-verse: le Maledictus, donne il cui sangue è stato maledetto alla nascita. Vi è un punto preciso del film in cui se ne fa riferimento - lo fa qualcuno che non amiamo molto - come 'sub-umani'."

Nagini, braccio destro di Voldemort, stringe una solida amicizia con Credence Barebone (Ezra Miller). Claudia Kim completa la descrizione del collega con una precisazione: 

La maledizione del mio personaggio è trasformarsi completamente in una bestia.

La duplice natura di Nagini non le impedirà di collaborare con Credence Barebone nel suo viaggio di scoperta. Sappiamo che l'importanza del personaggio di Ezra Miller è destinata ad aumentare nel corso della saga e il suo legame con Nagini è già un punto fermo: "Nagini sarà intrappolata in quel corpo bestiale per il resto della sua vita. Credo che il personaggio di Claudia prenda l'iniziativa decidendo di assistere Credence nel suo viaggio alla scoperta di se stesso. Penso che Nagini lo comprenda ed empatizzi con lui. I nostri personaggi si somigliano per certi aspetti e anche ciò che hanno dovuto subire, in termini di frustrazioni magiche, è simile."

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE