Stai leggendo: Chris Pratt cacciatore: la star di Jurassic World perde fan sui social

Letto: {{progress}}

Chris Pratt cacciatore: la star di Jurassic World perde fan sui social

Chris Pratt è un grande amante della vita all'aria aperta: un po' contadino, un po' pastore e taglialegna ma anche pescatore e cacciatore per sport.

Chris Pratt Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Chris Pratt è una delle star più amate di Hollywood, ma nonostante il successo dei suoi film e la personalità candida e divertente che conquista spettatori sul grande e piccolo schermo, c’è almeno un lato di lui che non va giù a molti suoi ammiratori, o meglio, ex ammiratori.

L’attore di Guardiani della galassia e Jurassic World non ha fatto mai mistero del suo grande amore per la vita all’aria aperta: il suo feed di Instagram lo mostra spesso, da solo o col figlio avuto da Anna Faris, nella grande fattoria che ha acquistato nell’arcipelago di San Juan, che fa parte dello stato di Washington in cui è cresciuto (seppur nato in Minnesota, infatti, Pratt ha passato l’infanzia a Lake Stevens).

Alcuni fan però sono rimasti scioccati nello scoprire che Pratt è un cacciatore: lo scorso settembre, infatti, l’attore ha condiviso un post (ormai sparito dal suo feed, ma reperibile ancora sui social) in cui esprimeva grande eccitazione per l’inizio imminente della stagione di caccia all’alce. Nelle immagini era vestito con un completo mimetico che copriva anche il volto, mentre si diceva appunto “davvero tanto emozionato per la stagione di caccia”, che in genere ha luogo a ottobre. La didascalia che accompagnava il tutto recitava:

Non vedo l’ora di fare del male a un toro mostruoso.

I commenti al post hanno riportato reazioni opposte, ma quelle di chi è rimasto davvero deluso dal fatto che Pratt sia un cacciatore nella vita reale erano la maggioranza. “Sono un tuo fan”, aveva scritto un utente, “mi piacciono i tuoi film, sei divertente. Ma non sapevo che fossi un cacciatore. Far del male agli animali per sport/divertimento è qualcosa che ho difficoltà a comprendere e non ci riuscirò mai. So che non interesserà niente a te o agli altri, ma non ti seguirò più né pagherò per vedere uno dei tuoi film. Non sono un attivista né mi piace mettermi su un piedistallo, ma sono un amante degli animali e credo che nessun animale dovrebbe essere cacciato per divertimento”.

In un altro commento si leggeva: “Spari ad animali indifesi con fucili ad alta potenza? OK. Hai perso la mia stima. Vergogna”. Ci sono stati anche coloro che invece hanno ammirato Pratt prendendosi gioco dei “vegani”, lodando l’attore per il fatto che “non vive in una bolla” e sottolineando che l’attore usa ogni parte delle sue prede, quindi “non va a caccia solo per sport”.

Da mesi, Pratt si è dato alla vita di campagna in ogni momento possibile, testando le sue abilità anche come macellaio, e in un post in cui mostrava i risultati del suo lavoro ha commentato: “Guardate tutto questo glorioso cibo! Mangeremo di questa bestia per un mese. La sua lana sta diventando un filato in questo momento. Ha vissuto un’ottima vita. È stato pulito e tosato, gli zoccoli medicati, sverminato, nessun antibiotico. Circondato da esseri umani amorevoli e ridenti”, e ha continuato raccontando quanto l’animale fosse stato “coccolato ogni giorno”, e come il suo ultimo viaggio sia stato senza stress. “Ora la carne è per gli amici, la famiglia e i regali”. Pratt era così entusiasta da pensare alla possibilità di aprire un’attività commerciale.

View this post on Instagram

Look at all this glorious food! We will eat off him for a month. His wool is becoming yarn as we speak. He lived a very good life. He was groomed and shorn, his hooves medicated, de wormed, no antibiotics necessary. Surrounded by laughing loving humans, including children to whom they provided such joy. Nuzzled, pet and loved every day. No stressful travel to his final destination. Trauma Free. Just a touch of a usda certified wand to his head and he goes to sleep. The other sheep don’t even notice. It’s like unplugging a tv. Then Wocka my butcher works his magic. Right now the meat is for friends, family and gifts. Soon though it may be available to my followers as we test recipes and open up to market. Gotta get some things dialed in first. I have found a new passion to add to my many others. #farmlife and jack loves it! You’ll know where to sprinkle my ashes. I’ll tell you that.

A post shared by chris pratt (@prattprattpratt) on

Anche in quel caso, si erano sollevate le voci di diversi fan delusi: “Se avesse vissuto una vita lunga, amorevole e priva di crudeltà SAREBBE ANCORA VIVO!! Questo post è da ignoranti!”. Un altro utente di Instagram aveva scritto: “Non riesco davvero a capire come possa pensare che uccidere in QUALSIASI modo sia umano. Lo paragoni a staccare la spina della TV? Perché allora non stacchiamo la spina a te visto che non c’è niente di male”.

Cosa pensate di Chris Pratt cacciatore?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.