Stai leggendo: Chiara Ferragni e la serata a Shangai, le polemiche: ‘Ma Leone?'

Letto: {{progress}}

Chiara Ferragni e la serata a Shangai, le polemiche: ‘Ma Leone?'

Nuove polemiche hanno incendiato il profilo Instagram di Chiara Ferragni. L'influencer è stata accusata di essere volata a Shangai lasciando di nuovo il figlio a casa con la nonna. Ma una giornalista del TG5 le ha dato un consiglio prezioso.

Chiara Ferragni in primo piano Getty Images

1 condivisione 2 commenti

Chiara Ferragni, dopo qualche giorno di shooting e impegni di lavoro a Parigi, ha preso un volo per Shangai sempre per eventi ed appuntamenti legati al proprio impero fashion-digitale. La star sta condividendo su Instagram diversi momenti della sua quotidianità, mentre il figlio Leone è stato affidato alla mamma Marina Di Guardo.

L’influencer si è concessa anche una cena con vista sui palazzi della scintillante Shangai, dall’hotel Bulgari, con un buon bicchiere di vino.

L’immagine però ha scatenato i soliti hater che hanno attaccato senza mezzi termini Chiara Ferragni per aver lasciato di nuovo a casa suo figlio di pochi mesi. I commenti più severi sono fioccati sulla pagina Instagram della fashion blogger: “Non ti mancava da morire Leo?! Non si direbbe”, “La vista più bella che puoi avere ... è il tuo bimbo a casa!!! Puoi postare tutte le foto che vuoi … di tutto il mondo.. ma non valgono quanto le foto di tuo figlio che sorride!” e così via.

Eppure la Ferragni era stata chiara, quando pochi mesi fa era stata massacrata per aver optato per il latte artificiale: una donna non può annullarsi quando diventa mamma, e gli impegni di lavoro per la fashion influencer continuano a essere fondamentali.

La star del web ha chiesto consigli alle altre mamme, sempre su Instagram per superare la mancanza del figlio.

Ho qualcosa da chiedere a tutte le mamme là fuori. Quando viaggio senza Leo ovviamente mi manca molto, e non posso fare a meno di piangere quando vedo altre mamme intorno a me con bambini piccoli come Leo. Succede a qualcun altro?.

Le ha risposto una giornalista del TG5, Elena Guarnieri.

Chiara, faccio la giornalista pendolare da 13 anni. Mio figlio ne ha 9. Fino a quando non ha cominciato le elementari me lo sono trascinato ovunque e il mio stipendio se n'è andato tra voli aerei, treni e tata. Ora deve restare a Milano e mentre io sono via (circa 10 giorni al mese) soffro come un cane. Perché più crescono e più hanno bisogno di te. Aggiungi a tutto questo che l'ho cresciuto da sola. Ma la vita è più forte di tutto, amo il mio bambino e il mio lavoro senza il quale 1) non sarei felice 2) non potrei nemmeno permettermi di farlo crescere. Pensa che almeno che ha il suo papà mentre tu non ci sei.

View this post on Instagram

Dinner with a view in Shanghai 💘

A post shared by Chiara Ferragni (@chiaraferragni) on

Le polemiche su Leone si sono sommate a quelle degli ultimi tempi che hanno posto la Ferragni nel mirino, sia per la festa al supermercato sia per l’ostentazione del suo lussuoso guardaroba.

Ma la risposta di Elena Guarnieri vale più di qualunque altra dissertazione.

Voi cosa ne pensate?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.