Stai leggendo: Al via a Roma la mostra Disney Mickey 90 – L’Arte di un Sogno: Topolino e il cinema

Letto: {{progress}}

Al via a Roma la mostra Disney Mickey 90 – L’Arte di un Sogno: Topolino e il cinema

La Casa del Cinema celebra i 90 anni di Topolino con un percorso narrativo di foto, manifesti e immagini della celebre icona pop che ha fatto ridere e sognare tutto il mondo.

Topolino e il suo fedele migliore amico Pluto Ufficio Stampa

4 condivisioni 0 commenti

Mickey 90 - L’Arte di un Sogno: Topolino e il cinema è il titolo della mostra in onore del topolino più amato da generazioni di grandi e piccini, fino al 7 dicembre alla Casa del Cinema di Villa Borghese a Roma. Una rassegna che anticipa i pezzi più prestigiosi che verranno esposti a Desenzano del Garda in una grande mostra. Il pubblico potrà ammirare la sfolgorante carriera cinematografica di Topolino fin dai suoi inizi, in bianco e nero, ad oggi attraverso foto, manifesti, immagini e le sue interpretazioni come Topolino e Minnie in: Casablanca, La strada e Metropolis.

Il percorso, curato dall’esperto Disney Federico Fiecconi, visitabile gratuitamente, fa parte di un’anteprima della grande mostra Mickey 90 - L’Arte di un Sogno che sarà allestita, con le opere originali, nel castello di Desenzano Del Garda da sabato 10 novembre 2018 a domenica 10 febbraio 2019.

Topolino in un disegno del cortometraggio animato Steamboat WillieUfficio Stampa

L’esposizione ha più di 300 pezzi provenienti da raccolte, importanti collezioni private di tutto il mondo e dagli archivi della stessa Disney, che tracciano la storia di Topolino dal debutto del 1928 a oggi. Ed è inserita ufficialmente nelle iniziative che The Walt Disney Company Italia sta organizzando per celebrare i 90 anni di Topolino, come la recente impresa a Lucca Comics & Games, con protagonista l’artista Disney Claudio Sciarrone che ha stabilito il Guinness World Record disegnando la striscia a fumetti più lunga del mondo (300 metri) ad opera di un singolo artista.

Attraverso 14 riproduzioni di rari e preziosi materiali originali è possibile ripercorrono alla Casa del Cinema tutte le performance di Topolino: dai cortometraggi comici degli Anni d’Oro di Hollywood, al mitico Fantasia, fino agli omaggi a fumetti a capolavori della Settima arte come La strada di Federico Fellini.

La nascita di un piccolo eroe

Locandina di MetropolisHDUfficio Stampa

Era il 18 novembre 1928 quando per la prima volta Walt Disney (1901-1966) presentò al pubblico del Colony Theater di New York Mickey Mouse, la sua creatura più celebre famosa prima al cinema e poi su carta attraverso le avventure raccontate nei fumetti. Il primo delle tante serie è datato 13 gennaio 1930, quando Topolino fece il suo debutto sul New York Mirror.

Walt Disney immaginò il suo protagonista durante un viaggio in treno da New York a Hollywood. Aveva appena subito una pesante sconfitta: la perdita dei diritti di Oswald the Lucky Rabbit, e allora deciso di rimpiazzare il coniglio con un topolino, lo stesso (così vuole la leggenda) che abitava quando era bambino nella sua casa di Kansas City. Per la sua creazione Disney ricevette un Premio Oscar onorario. 

Il debutto cinematografico

La prima volta che Topolino appare sul grande schermo è nel cortometraggio animato Steamboat Willie, uno dei primi cartoon con l’introduzione del sonoro sincronizzato della storia. Il Topolino fischiettante “doppiato” da Disney in persona conquistò subito pubblico e critica, passando presto dal cinema animato ai fumetti. E divenne un’icona intramontabile, un personaggio gentile, intelligente, amatissimo e destinato a rendere reale il sogno del suo famoso papà.

Programmazione di cortometraggi per i suoi 90 anni

Il weekend del 10 e 11 novembre dalle 10.00 alle 13.00 sarà interamente dedicato alle celebrazioni del compleanno di Topolino con una ricca programmazione di cortometraggi alla Casa del Cinema presentati dal curatore, l’esperto di cartoon classici Andrea Ippoliti. Tra i titoli Plane Crazy (1928), The Mad Doctor (1932), Mickey’s Service Station (1935), The Band Concert (1935), Mickey’s Fire Brigade (1935), Thru the Mirror (1936), Moose Hunters (1937), Lonesome Ghosts (1937), Brave Little Tailor (1938), The Pointer (1939), Symphony Hour (1940), Mickey’s Birthday party (1942), Runaway Brain (1995).

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.