Stai leggendo: Naomi Watts: binge-watching sfrenato di Game of Thrones prima di girare il prequel

Letto: {{progress}}

Naomi Watts: binge-watching sfrenato di Game of Thrones prima di girare il prequel

Per prepararsi al meglio in vista del prequel di Game of Thrones di cui sarà protagonista, Naomi Watts sta facendo una vera e propria maratona con tutte le stagioni della serie.

1 condivisione 0 commenti

The Long Night è il prequel di Game of Thrones che molto probabilmente vedremo nel 2020, a circa un anno di distanza dal tanto atteso epilogo della serie. Non si sa molto di questa nuova intrigante avventura a tema Trono di Spade: per il momento, le indiscrezioni confermano che il prequel sarà ambientato migliaia di anni prima degli eventi di Game of Thrones e che svelerà oscuri segreti sulla storia di Wasteros, sino ad arrivare alla leggenda della famiglia Stark. La prima a essersi unita al cast è Naomi Watts, che interpreterà una donna dell'alta società che nasconde una verità terribile.

L'attrice australiana - che sarà affiancata dall'attore di Poldark (nonché modello) Josh Whitehouse - è entusiasta all'idea di prendere parte a The Long Night, ma ha svelato di non saperne poi molto di Game of Thrones. Nel corso di un'intervista concessa a ETOnline, la Watts ha ammesso di aver conosciuto tardi la serie TV, ma di aver deciso di recuperare il tempo perso consumando avidamente tutte le stagioni di Game of Thrones prima di approdare sul set del prequel. Ecco cosa ha dichiarato:

Ci sono arrivata in ritardo, devo ammetterlo. Ma sono così con molte cose nella vita. Lo sto vedendo tutto proprio ora, lo sto studiando. È molto eccitante.

Naomi WattsHDGetty Images
Naomi Watts sarà la protagonista del prequel di Game of Thrones

In sostanza, anche Naomi Watts fa binge-watching! Le vicissitudini di Game of Thrones, d'altronde, sono così magnetiche da catalizzare l'attenzione e risucchiare lo spettatore, cosa che a - a onor del vero - è avvenuta anche ai membri del cast. Pare, infatti, che Kit Harington non abbia voluto rovinarsi la sorpresa sul gran finale, decidendo di non conoscere in anteprima l'epilogo dell'ottava stagione.

In queste ore, purtroppo, si è diffusa una notizia che sicuramente intristirà molto i fan della serie. Stando a quanto riportato da News.au, il supervisore degli effetti speciali Joe Bauer ha definito improbabile la messa in onda dello show per il mese di aprile. A quanto pare, la data di uscita di Game of Thrones 8 è destinata a slittare e, verosimilmente, questo potrebbe ritardare anche l'inizio delle riprese del prequel.

Naomi Watts, quindi, ha ancora parecchio tempo per colmare le proprie lacune!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.