Stai leggendo: Joseph Fiennes sul Nilo: diventerà esploratore per National Geographic

Letto: {{progress}}

Joseph Fiennes sul Nilo: diventerà esploratore per National Geographic

Tre episodi racconteranno il suo viaggio sul Nilo insieme al cugino, il leggendario esploratore Ranulph Fiennes

Joseph Fiennes Getty Images

4 condivisioni 0 commenti

Da Shakespeare in Love a una nuova, entusiasmante, avventura in Egitto: Joseph Fiennes, star di The Handmaid's Tale, prenderà parte al documentario di National Geographic diviso in tre episodi intitolato Fiennes: Return to the Nile.

Joseph FiennesHDGetty Image

Non sarà solo, in questa impresa: ad accompagnarlo nel suo viaggio sul Nilo Bianco ci penserà il leggendario esploratore (nonché cugino) Ranulph Fiennes. I due ripercorreranno insieme l'itinerario seguito dal viaggiatore britannico nella sua prima spedizione egiziana, cinquant'anni fa. 

Nel 1969, infatti, Ranulph si mise in viaggio per scoprire i misteri nascosti sulle rive del fiume egiziano, risalendo i quasi 6.5 mila chilometri d'acqua che uniscono il Lago Vittoria in Uganda alla foce sul Mediterraneo. 

L'avventura di Fiennes: Return to the Nile

Chi non ha mai sognato di indossare il cappello di Indiana Jones, affidarsi a una bussola e vivere le avventure di un esploratore? Sembra proprio che Joseph Fiennes lo abbia sempre desiderato: "Sono felice di avventurarmi in questo viaggio con National Geographic e mio cugino Ran. Tutti i ragazzi sognano di partecipare a una spedizione insieme al più grande esploratore vivente del mondo, e io sono lieto di intraprendere quest'avventura". 

Ma Joseph saprà seguire le orme di suo cugino? "So per esperienza quanto l'Egitto possa essere affascinante e divertente, per un esploratore. Non vedo l'ora di mostrare a Joseph come funziona e di vedere com'è cambiato il Paese negli ultimi cinquant'anni", ha commentato Ranulph Fiennes.

Joseph Fiennes sul Nilo: sarà esploratore per National GeographicHDGetty Images

Di sicuro, in questa nuova spedizione ci sarà l'occasione di visitare luoghi all'epoca sconosciuti e ancora ammantati di mistero. Come la necropoli, a pochi chilometri da Minya, scoperta solo recentemente. Tra colpi di Tahtib – la tradizionale arte marziale egiziana -, pericolosi ragni e serpenti, il documentario Fiennes: Return to the Nile metterà a dura prova la vena esploratrice e l'inclinazione all'avventura di Joseph. Al contempo, però, mostrerà gli incredibili paesaggi che solo l'Egitto può vantare. 

Fiennes: Return to the Nile, quando vederlo

Il documentario è una produzione di WoodCut Media, che ha già prodotto altri programmi televisivi come la serie Football: una breve storia di Alfie Allen, l'attore che interpreta Theon Greyjoy in Game of Thrones

Joseph FiennesHDGetty Image

"Autentico, viscerale e molto divertente, Fiennes: Return to the Nile incarna la missione di National Geographic di ispirare l'esploratore che è in ciascuno di noi. Siamo entusiasti di lavorare con il leggendario Ranulph Fiennes e l'attore acclamato dalla critica Joseph Fiennes, in questa entusiasmante ed emozionante spedizione", ha commentato Jules Oldroyd di National Geographic. Il documentario arriverà sul canale 403 di Sky nel 2019. Sarà trasmesso in 172 paesi e in 43 lingue. 

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.