Stai leggendo: 911: la storia di Eddie e suo figlio nell'anteprima del 4° episodio

Letto: {{progress}}

911: la storia di Eddie e suo figlio nell'anteprima del 4° episodio

Nel quarto episodio della seconda stagione di 911, conosciamo meglio Eddie e ci viene presentato suo figlio. I due hanno un bellissimo rapporto... ma la situazione della nuova recluta è molto complicata

1 condivisione 0 commenti

La seconda stagione di 911 è iniziata con il botto, con un terremoto che ha sconvolto Los Angeles e che ha lanciato i nostri soccorritori in situazioni molto pericolose. 

Avevamo già visto Eddie insieme a suo figlio Christopher. Il bambino è affetto da paralisi cerebrale, così come il giovane attore che lo interpreta (Gavin McHugh). La situazione di Eddie non è per niente facile: è un padre single, che deve crescere suo figlio da solo. Ha molte responsabilità sulle spalle e il nuovo lavoro lo mette costantemente a rischio.

Nel quarto episodio capiremo meglio le difficoltà che Eddie vive nel quotidiano. In una scena veramente molto tenera, vedremo anche il meraviglioso rapporto che l'uomo condivide con suo figlio. Il piccolo Gavin McHugh è molto legato al cast di 911 e in modo particolare al suo papà televisivo Ryan Guzman.

Bobby Nash, Buck e gli altri aiuteranno Eddie e tenere Christopher per una giornata e a gestire la situazione. Anche Maddie dirà la sua. Nonostante Buck aveva avuto una cattiva impressione di Eddie all'inizio, ora i due sono diventati molto amici.

Tra le altre storyline dell'episodio, possiamo aspettarci una possibile promozione per Athena e Chimney che finalmente affronta le conseguenze del suo incidente. L'uomo ritroverà la sua ex, colei che lo aveva abbandonato nel momento del bisogno e il confronto sarà sicuramente catartico.

Tra le emergenze, troveremo un uomo incastrato tra due muri... l'episodio è a tema spazi stretti. 

911 vi aspetta questa sera alle 21.00 su FoxLife, canale 114 di SKY.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.