Stai leggendo: X Factor 2018: diario di bordo della seconda puntata dei Live Show

Letto: {{progress}}

X Factor 2018: diario di bordo della seconda puntata dei Live Show

Le performance mozzafiato dei nostri concorrenti, una coppia straordinaria di ospiti internazionali e un trio ormai “di casa” da queste parti. Ecco ciò che vedremo tra poche ore sul palcoscenico di X Factor 2018, durante la 2° puntata dei Live Show!

La giuria di X Factor 2018 Ufficio stampa Sky

2 condivisioni 0 commenti

Vi siete sufficientemente ripresi dai bagordi di Halloween? Perché oggi vi vogliamo belli pronti e concentrati, per sostenere tutti i talenti di X Factor 2018 che stasera si esibiranno nel corso della seconda puntata dei Live Show.

La gara è appena cominciata, la tensione è già alle stelle e il livello della competizione è altissimo. La scorsa settimana è stato Fedez a perdere uno dei suoi concorrenti, ovvero l’Over Matteo Costanzo, che allo Scontro Finale ha avuto la peggio con i Red Bricks Foundation di Lodo Guenzi

Le Under Donne di Manuel Agnelli e gli Under Uomini di Mara Maionchi hanno invece proseguito il loro cammino indisturbati, ma una cosa è certa: ad X Factor non bisogna mai abbassare la guardia.

Ale Cattelan ad X Factor 2018HDUfficio stampa Sky
Il capitano Alessandro Cattelan

Tra poche ore i ragazzi dovranno infatti tornare nella X Factor Arena e dimostrare di avere tutte le carte in regola per andare avanti. Il direttore creativo Simone Ferrari ha ideato e messo a punto scenografie e coreografie pazzesche: riusciranno ad esserne all’altezza? 

Ma quella di oggi si preannuncia una serata indimenticabile anche per un altro motivo. Ad accendere il palcoscenico di X Factor ci saranno degli ospiti straordinari. Sting – per la prima volta in un talent show italiano - e Shaggy ci presenteranno infatti il loro nuovo singolo, Gotta Get Back My Baby.

I cantanti Shaggy e StingHDgetty images
Shaggy e Sting stasera saranno ospiti ad X Factor 2018

Ma non è tutto, perché direttamente dallo StraFactor arriverà la Dark Polo Gang: Tony Effe, Wayne Santana e Dark Pyrex ci faranno ascoltare il nuovo singolo Cambiare Adesso.

Insomma, di motivi per incollarvi a Sky Uno alle 21.15 ve ne abbiamo dati abbastanza, che dite?

Rimanete con noi! #XF12 sta per cominciare!

X Factor Italia 2018: la prima manche

Ad inaugurare le danze stasera è uno sbalorditivo Sting, accompagnato da tutti i concorrenti di X Factor 2018 rimasti in gara. Il medley composto da Message In A Bottle, Englishman in New York ed Every Breath You Take è da pelle d'oca. Ma nell'attesa di riascoltare l'iconico cantautore inglese, entriamo nel vivo della competizione. 

Puntata a tema NOW quella di stasera: i ragazzi porteranno infatti solamente brani datati 2018

Cominciamo dunque con la piccola, ma grintosissima Under Donna Luna. Alla quale è stato assegnato un mash-up: God Is a Woman I Do di Ariana Grande e Cardi B.

Una performance notevole ed interessante, secondo Lodo e Mara. Fedez avrebbe preferito farle riscrivere la parte di Cardi B con un testo più in linea con la sua età, mentre il giudice Manuel non ha dubbi:

Sei una star!

È ora il turno di un altro giovanissimo, l'Under Uomo Leo Gassman, a cui Mara Maionchi ha dato Next to me degli Imagine Dragons. Fedez e Manuel apprezzano sia l'assegnazione che la crescita del concorrente rispetto alla scorsa puntata.

Più sei semplice e diretto, più funzioni

è invece il consiglio di Lodo. Mara è assolutamente certa: il suo ragazzo è stato grande!

Proseguiamo ora con la prima band della serata, i Seveso Casino Palace. Che si presentano sul palcoscenico di X Factor con un brano decisamente rischioso per loro: Amore e Capoeira, di Takagi & Ketra ft. Giusy Ferreri mashuppato con Kids degli MGMT.

Se a detta di Mara il gruppo se l'è cavata piuttosto bene, per Fedez c'è stata troppa confusione. Anche Manuel è rimasto parecchio perplesso davanti a questo esperimento: quest'anno la qualità è troppo alta e bisogna fare di più.

Lodo si assume la responsabilità di aver preso una decisione forse un po' azzardata e si augura di poter continuare a lavorare con i Seveso. Forza ragazzi!

Tocca ora alla Over Noemi, che emoziona l'X Factor Arena con Never Enough, toccante pezzo tratto dal film The Greatest Showman. Una scelta perfetta ed un'esibizione impeccabile per Manuel e Mara, mentre Lodo non vede l'ora di ascoltarla in qualcosa di diverso.

Tu oggi hai dimostrato che puoi vincere X Factor. Sei stata bravissima

sono invece le parole di un fierissimo Fedez.

Torniamo ora alle Under Donne: sul palco c'è Martina AttiliSober di Demi Lovato è un brano complesso, che il rocker Manuel ha inaspettatamente scoperto di amare moltissimo. Intensa e comunicativa sia dal punto di vista fisico che vocale secondo Mara, una concorrente da finale, a detta di Lodo.

Che dire, Martina ha spaccato e i giudici sono tutti d'accordo.

I glitteratissimi Red Bricks Foundation, protagonisti la scorsa puntata dello Scontro Finale, concludono questa prima manche giocandosi la loro occasione con una canzone piuttosto selvaggia, Thoiry Remix di Achille Lauro ft. Gemitaiz.

Terminata l'esibizione, a prender per prima la parola è la nostra Mara, a cui i ragazzi sono piaciuti molto. Della stessa idea Manuel Agnelli: a suo parere questa performance così destrutturante ha davvero funzionato. Unica perplessità arriva dal rapper Fedez, secondo il quale il percorso della band è per ora un po' troppo modalità Spotify random. 

Finisce così questa prima parte del secondo Live Show, ma prima di scoprire qual è il talento meno votato, rilassiamoci con il nuovo singolo di Sting e ShaggyGotta Get Back My Baby.

Siamo giunti al momento di scoprire l'artista meno votato, che andrà a battersi al ballottaggio. La busta c'è, il pubblico ha deciso: a doversi ripresentare a fine puntata con il meno apprezzato della seconda manche, saranno nuovamente i Red Bricks Foundation. Daje ragazzi!

X Factor Italia 2018: la seconda manche

La seconda fase si apre con un Under Uomo, Emanuele Bertelli, che stasera si esibisce con un pezzo trap, Zingarello di Ghali. Fedez ci va giù duro: un'interpretazione crooner/trap e dunque un esperimento poco riuscito:

Eri molto fuori fuoco.

Un pensiero purtroppo condiviso anche dagli altri giudici, eccetto Mara, la quale ha tutta l'intenzione di continuare ad appoggiare il suo talento.

Veniamo adesso alla terza band di Lodo, i Bowland, che con No Roots di Alice Merton ci parlano di radici.

La loro musicalità lontana e "tribale" affascina ogni volta Mara. Coerenti e sbalorditivi è il giudizio di Fedez ed anche Manuel è della medesima opinione:

Per me siete indispensabili per questa trasmissione.

Insomma, questi ragazzi ancora una volta hanno messo tutti d'accordo.

La raffinata Renza Castelli calca il palcoscenico di X Factor con Thunderclouds del collettivo LSD. Una bella esecuzione

ma mi manca il guizzo

sentenzia Manuel Agnelli. Diverso il parere di Lodo, secondo cui il percorso di Renza è molto sensato e affascinante. Fedez invece è nuovamente più che soddisfatto della sua concorrente.

Ecco approdare la sempre molto attesa Sherol Dos Santos, per la quale il suo giudice ha scelto un pezzo piuttosto difficile, Rank & File di Moses Sumney. Il pubblico è in visibilio, i giudici anche.

Sei stata eccezionale

Dichiara Mara. Mentre Manuel, che ha voluto metterla alla prova per aiutarla a combattere la sua perenne ansia, le promette che arriveranno anche i grandi classici. 

Chiude questa seconda manche Anastasio con Se piovesse il tuo nome di Elisa. Stasera Fedez vuole entrare nel tecnico e ci spiega che per lui questo ragazzo ha delle doti che difficilmente ha visto in altri rapper. 

Mi piace il modo in cui rielabori le cose. Sei un bene per questo programma

ammette Manuel, lodandone la scrittura. Insomma, anche oggi Anastasio ha convinto tutto il tavolo della giuria. 

In attesa di capire chi sarà a doversi confrontare al ballottaggio con i Red Bricks Foundation, godiamoci la presentazione del nuovo singolo della Dark Polo GangCambiare Adesso!

Ma eccoci, ahimè, alle dolenti note: il meno votato della seconda manche è Emanuele Bertelli. Sarà lui a contendersi l'ultimo posto disponibile per la prossima puntata di X Factor, con i Red Bricks Foundation.

X Factor Italia 2018: lo scontro finale

A decidere chi passerà indenne questo scoglio, sono - per il momento - i 4 giudici. Lo stile e il carisma dei Red Bricks Foundation e di Emanuele Bertelli sono alquanto diversi, ma sia la band che il giovane cantante hanno cercato di dare il tutto per tutto.

Lodo sceglie di eliminare - ovviamente - Emanuele. E - sempre ovviamente - Mara decide di mandare a casa i Red Bricks Foundation. Manuel vorrebbe continuare a vedere i ragazzi, per questo opta per l'esclusione di Emanuele. Fedez invece elimina la band. Si va dunque al tilt

Il pubblico è chiamato nuovamente a votare: ad abbandonare questa edizione di X Factor 2018 sono i Red Bricks Foundation.

E con le parole commosse del loro frontman, si conclude così questa serata magica. La sfida è solo all'inizio e a noi non resta che darvi appuntamento a mercoledì prossimo.

#XF12 continua!

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.