Stai leggendo: Justin Timberlake scrisse Cry Me A River in 2 ore dopo la rottura con Britney Spears

Letto: {{progress}}

Justin Timberlake scrisse Cry Me A River in 2 ore dopo la rottura con Britney Spears

In Hindsight: And All The Things I Can't See in Front of Me, libro autobiografico, Justin Timberlake racconta come ha conosciuto la moglie Jessica Biel ma anche quanto abbia sofferto per la fine della sua storia d'amore con Britney Spears.

Britney Spears e Justin Timberlake Getty Images

7 condivisioni 0 commenti

Justin Timberlake ha 37 anni, ma la sua vita è stata così intensa da avergli fatto maturare la decisione di scriverci un libro. La popstar, che ha debuttato nel mondo dello spettacolo quando era solo un bambino nel programma TV Mickey Mouse Club, sbarca in libreria con Hindsight: And All The Things I Can't See in Front of Me, la sua autobiografia tra pubblico e privato. Timberlake racconta la sua incredibile ascesa al successo - con gli 'N Sync prima, da solista poi - e della sua vita privata, riservando ovviamente un posto speciale all'incontro con la moglie Jessica Biel e alla sua paternità.

Tuttavia, nel libro il cantante affronta anche un argomento che, ancora oggi, risulta essere piuttosto spinoso: la fine della sua storia con Britney Spears. I due sono stati insieme dal 1998 al 2002, anno in cui Justin Timberlake scrisse la hit Cry Me A River, probabilmente una delle sue canzoni più famose. Tutti sanno che il testo gli fu ispirato proprio dalla dolorosa rottura con la Spears, ma nella sua autobiografia Timberlake ha aggiunto nuovi dettagli. Come riportato dal DailyMail, ecco cosa si legge nel libro:

Mi sono sentito disprezzato. Sono stato arrabbiato. I sentimenti che sentivo erano così forti che dovevo metterli per iscritto. Ho tradotto in sole due ore tutti i miei sentimenti in una forma che le persone potessero ascoltare. La gente mi ha capito perché ci siamo passati tutti.

Nel libro, Justin Timberlake non cita direttamente il nome di Britney Spears, ma tutti sanno cosa successe all'epoca. Si è sempre parlato di un (presunto) tradimento della cantante ai danni di Timberlake, evenienza che non è stata mai confermata né smentita, ma che appare piuttosto verosimile col "senno di poi", come suggerito dal titolo ('Hindsight', infatti, vuol dire proprio 'senno').

A distanza di 5 anni da quel momento buio, Justin Timberlake incontrò Jessica Biel. I due cominciarono a frequentarsi nel 2007 per poi sposarsi nel 2012 e diventare genitori del piccolo Silas (3 anni). A loro Timberlake dedica buona parte del suo libro, raccontando anche alcuni simpatici retroscena.

Circa il suo primo incontro con Jessica, scrive:

Ci incontrammo a un party. Io feci una battuta sarcastica a cui non rise nessuno, soltanto lei. Non le chiesi il numero ma non riuscivo a togliermela dalla testa.

Justin Timberlake e Jessica BielHDGetty Images
Justin Timberlake e Jessica Biel

Il cantante stima profondamente sua moglie, come donna e come madre. I due conducono uno stile di vita piuttosto defilato, presenziano a pochi eventi patinati e si godono l'intimità della loro casa, seppure portando avanti i reciproci impegni lavorativi. Jessica ha cambiato la vita di Justin, completamente:

Ha avuto un'enorme influenza sulla mia vita, e ho una tale ammirazione per lei, specialmente vedendo che madre è adesso. Ha ispirato la mia musica e mi ha dato nuova consapevolezza. Sono affascinato da lei, lei è tutto. Mi sveglio, mi giro e la guardo: mi sento ispirato.

Diventare padre ha aggiunto un ulteriore tassello al suo percorso di crescita personale: "Avere un figlio è stato l'apice della mia vita", scrive Timberlake.

Le cose che ho imparato dall'essere padre sono profonde. Diventare genitore è terrificante e rinvigorente, più significativo di qualsiasi cosa io abbia mai fatto nella vita. Silas è la mia pura gioia.

View this post on Instagram

#HINDSIGHT is out TODAY

A post shared by Justin Timberlake (@justintimberlake) on

Il libro di Justin Timberlake è disponibile anche su Amazon. Il cantante per promuoverlo ha condiviso su Instagram una clip video in stile Love Actually, in cui parla con i follower servendosi di una serie di cartelli. La sua emozione per questo importante traguardo personale è palpabile.

I fan, di certo, non perderanno l'occasione di conoscere meglio il vero Justin, quello più intimo e autentico.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.