Stai leggendo: Pollo alla cacciatora con capperi e olive, la ricetta tradizionale toscana

Letto: {{progress}}

Pollo alla cacciatora con capperi e olive, la ricetta tradizionale toscana

Pollo alla cacciatora, come si prepara il secondo piatto tipico secondo la ricetta tradizionale toscana.

Pollo alla cacciatora con capperi e olive, la ricetta istock

6 condivisioni 4 commenti Il voto di 9 utenti

Il pollo alla cacciatora è un secondo piatto di carne classico della cucina tradizionale italiana, che abbisogna, in realtà, di poche presentazioni. Una ricetta molto amata e conosciuta in grado di sprigionare profumi ed evocare piacevoli ricordi, questo secondo a base di carne bianca è infatti una preparazione storica, passata di generazione in generazione dai nostri nonni.

La carne di pollo è fonte di proteine nobili, spesso molto sottovalutata, in realtà è ricca di sali minerali ed ipocalorica.

Il segreto per la massima riuscita del nostro pollo alla cacciatora è senza dubbio la scelta accurata degli ingredienti e la cura nel dettaglio dei passaggi. Attenzione al momento della selezione della materie prime anche quando si tratta di quelle più semplici come le olive, i capperi, la polpa di pomodoro, l'olio d'oliva, le erbe aromatiche e anche il sale: affidatevi sempre a fornitori di prodotti freschi e di prima qualità.

Un consiglio per la presentazione del piatto? Provate ad impiattare la ricetta con un tocco un po' meno classico; per esempio, in piccole cocottine in ceramica con il coperchio... oltre a fare sempre un bell'effetto, sono pratiche da riscaldare al bisogno ed esaltano il sapore.

Informazioni

Ingredienti

  • pollo ruspante 1
  • cucchiai di olio extra vergine di oliva 2
  • Cipolla 1
  • Gambo di sedano 1
  • Spicchi d’aglio 1
  • Rametto di rosmarino 1
  • polpa di pomodoro rustica 300 gr
  • Sale un pizzico
  • Pepe un pizzico
  • Prezzemolo 2 ciuffi
  • Olive taggiasche 1 manciata
  • Capperi 1 manciata
  • Vino bianco secco 1 bicchiere

Preparazione

  1. In una padella antiaderente e capiente versa l'olio extra-vergine di oliva. Pela due spicchi d'aglio e schiacciali leggermente con una forchetta.

  2. Fai rosolare l'aglio nell'olio caldo e poi toglilo dalla padella. Aggiungi i pezzi di pollo, falli dorare per qualche minuto a fiamma alta rigirandoli e poi continua la cottura a fiamma dolce per circa 10 minuti.

  3. Sfuma con il vino  e continua la cottura del pollo per altri 5 minuti a fiamma bassa. Aggiungi i capperi e le olive, la polpa di pomodoro, regola di sale e aggiungi un po' di zucchero per togliere l'acidità.

  4. Copri con il coperchio e termina la cottura per 20-30 minuti a fuoco basso.

  5. Lascia riposare per almeno 20 minuti in padella, metti il pollo in porzioni individuali nelle cocotte, aggiungendo qualche fogliolina di salvia.

  6. Prima di servire inforna per 5 minuti a 180°C.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.