Stai leggendo: A Kid Like Jake: Jim Parsons genitore di un bimbo gender fluid

Letto: {{progress}}

A Kid Like Jake: Jim Parsons genitore di un bimbo gender fluid

A chiudere Alice nella Città, la sezione autonoma e parallela della Festa del cinema di Roma, A Kid Like Jake con Jim Parsons e Claire Danes, genitori di un figlio gender fluid.

2 condivisioni 0 commenti

A presentarlo alla Festa del Cinema ci doveva essere Jim Parsons in persona - poi non intervenuto - che, svestiti i panni di Sheldon Cooper in Big Bang Theory, ha prodotto e interpretato questo film che con delicatezza e grazia affronta il tema del gender attraverso due genitori che si confrontano con un figlio dalle poche tendenze “maschili”. Tratto dall’opera teatrale di Daniel Pearle dove del piccolo Jake si parla solo senza vederlo mai in scena, A Kid Like Jake è scritto dallo stesso Pearle e diretto da Silas Howard, già dietro la macchina da presa per la serie tv Transparent e primo regista transgender ad essere assunto da un colosso come Amazon. 

Ed è della tanto discussa questione del gender che si parla in A Kid Like Jake perché al piccolo del titolo, che ha solo 4 anni, piacciono le favole e le principesse Disney tanto che adora vestirsi come loro.

Gender fluid

Jim Parsons - Claire Danes - A kid like JakeHDBankside Films
Jim Parsons e Claire Danes in A Kid Like Jake

Le caratteristiche poco maschili di Jake sono presentate con la giusta naturalezza, il problema, come è giusto che sia, sembra non esserci e l’inizio del film ci presenta una famiglia serena e dei genitori premurosi. È con il processo di decisione sull’asilo dove iscrivere il piccolo che inizia per i genitori, i coniugi Wheeler (Claire Danes e Jim Parsons), un processo di valutazione del proprio figlio che passa anche per la realizzazione che Jake le cose le vive in maniera differente.

La prima a farlo notare ai genitori è l’insegnante di Jake, una cara amica della coppia interpretata da Octavia Spencer che nel suggerire le particolarità del bimbo da indicare alle scuole private per ottenere una borsa di studio, menziona la sua creatività nel gioco che va oltre il genere: il gender expansive play.

Crescere un figlio senza pregiudizi

È facile predicare bene se non ci si confronta personalmente con una situazione e se sulla carta Alex e Gregsono i genitori perfetti per un bambino che sta semplicemente ancora esplorando tutte le sue opzioni (quattro anni sono pochi per affermare la propria identità sessuale), in pratica è sempre difficile riconoscere che c’è una “diversità” di cui doversi prendere cura.

Ma Silas Howard dirige un film che affronta con delicatezza questa presa di coscienza dei genitori, questo ulteriore passo che va dal comprendere e accettare al lasciar andare e permettere a quel figlio di essere chiunque voglia diventare, che sia un pirata o la principessa Raperonzolo.

Jake in A Kid Like JakeHDBankside UK
i giovani attori di A Kid Like Jake

Il fattore Big Bang Theory

Se Claire Danes esisteva prima di Homeland ed è quindi più facile allontanarla da quel contesto, risulta più difficile fare lo stesso passaggio con Jim Parsons che rimane Sheldon Cooper di Big Bang Theory qualche secondo in più del dovuto nell'immaginario dello spettatore, anche se il suo personaggio nel film è visibilmente lontano anni luce da quello della serie TV.

Ciò nonostante, prova superata per entrambi e buona intuizione per Parsons che dimostra di investire bene il suo tempo e il suo talento in un film che concentrandosi sui genitori più che sul bambino, colpisce dritto al cuore del problema.

Voto7/10

Concentrandosi sui genitori e il loro processo di accettazione e presa di coscienza della fluidità di genere del figlio, A Kid Like Jake è capace di toccare con grazia e rispetto un tema attuale.

Chiara Nicoletti

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.