Stai leggendo: River Phoenix: la sua ex parla per la prima volta della morte del divo di Hollywood

Letto: {{progress}}

River Phoenix: la sua ex parla per la prima volta della morte del divo di Hollywood

Samantha Mathis si trovava con l’attore e musicista la tragica notte in cui lui perse la vita.

Samantha Mathis la ex di River Phoenix Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Il 31 ottobre prossimo saranno trascorsi ben 25 anni da quando River Phoenix è morto davanti al famigerato locale Viper Club di Los Angeles di cui Johnny Depp era tra i co-proprietari.

Samantha Mathis, l’attrice allora fidanzata con River, stava con lui quella notte e per la prima volta - a un quarto di secolo dall’accaduto - ha deciso di parlarne in un’intervista a The Guardian.

"Sapevo che c’era qualcosa che non andava quella sera, qualcosa che non capivo" ha confessato la Mathis “non ho visto nessuno fare uso di droghe ma lui era su di giri in una maniera che mi metteva molto a disagio”.

Samantha MathisHDGetty Images

Samatha Mathis ha anche raccontato che lei e Phoenix, allora entrambi 23enni, erano usciti con i fratelli minori di lui, Joaquin e Rain, quando a un certo punto l’atto-musicista ha cambiato i piani per la serata. "Mi ha detto: 'ci sono alcune persone che suonano stasera nel clube  che vogliono che io suoni con loro'" ha ricordato la Mathis

Quarantacinque minuti dopo era morto.

Fino ad ora Samantha aveva parlato dei dettagli sulla morte di River solo con la sua terapeuta ma di recente, dopo aver visto per la prima volta l’ultimo film di cui è stato protagonista, Dark Blood, e aver rivisto per caso la pellicola in cui hanno recitato insieme, Quella cosa chiamata amore, ha deciso di lasciarsi andare e condividere quei dolorosi momenti:

Mi è sembrato un segno che l'universo volesse che parlassi di lui…

Samantha e River si sono conosciuti quando avevano solo 19 anni. Ha raccontato l’attrice

Lui mi ha chiesto una sigaretta in un club di Los Angeles… già allora ma sapevo che un giorno saremmo stati insieme, sentivo che era il nostro destino, tra noi c'era una chimica fortissima.

L’ultima volta che Samatha ha visto River vivo nella notte di Halloween del '93, lui era nel bel mezzo di una rissa con un uomo a causa della quale è stato cacciato dal locale. Una volta fuori dal Viper Club, Phoenix è caduto sul pavimento in preda alle convulsioni per poi morire a causa di un overdose di cocaina ed eroina prima dell’arrivo dei paramedici.

Samantha Mathis ricorda il suo ex come un ragazzo ultra sensibile e turbolento:

Penso che se River fosse ancora qui reciterebbe, dirigerebbe, tenterebbe di salvare l’ambiente... Non sarebbe meraviglioso?

Via USA Today

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.