Stai leggendo: Johnny Depp non sarà più Jack Sparrow di Pirati dei Caraibi, ma in vista c'è un reboot

Letto: {{progress}}

Johnny Depp non sarà più Jack Sparrow di Pirati dei Caraibi, ma in vista c'è un reboot

A Hollywood si rincorrono rumor sempre più insistenti sulla realizzazione di un reboot di Pirati dei Caraibi. I Disney Studios, però, sarebbero intenzionati a lavorare su questo nuovo progetto senza Johnny Depp.

17 condivisioni 0 commenti

Pirati dei Caraibi ha debuttato al cinema nel 2003, riscuotendo immediatamente un grande successo di pubblico. Nei panni dell'eccentrico capitano Jack Sparrow c'è sempre stato Johnny Depp, che l'ha interpretato in tutti e cinque i film della saga: l'ultimo di questi, Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (2017), ha però deluso le aspettative al botteghino. A distanza di circa un anno, i Disney Studios sarebbero pronti a un reboot della nota saga cinematografica, per rilanciarne l'immaginario e riportarla ai fasti di un tempo.

Secondo quanto riportato da Deadline, Disney sarebbe in trattative con gli sceneggiatori Paul Wernick e Rhett Reese - che hanno scritto Zombieland e Deadpool - per la stesura di uno script che possa far ripartire Pirati dei Caraibi da zero. Questo comporterebbe anche l'esclusione di Johnny Depp e, probabilmente, addirittura un'uscita dalle scene definitiva del personaggio di Jack Sparrow.

A confermarlo, seppure velatamente, è stato lo sceneggiatore originale dei film di Pirati dei Caraibi, Stuart Beattie. Stando a quanto riferito dal DailyMail, Depp non interpreterà più l'iconico personaggio:

Penso che Johnny Depp abbia fatto un bel percorso. Ovviamente ha reso suo quel personaggio, Jack Sparrow è il ruolo per cui è più famoso per il momento. Jack Sparrow sarà la sua eredità, è l'unico personaggio che ha interpretato cinque volte e ciò per cui sarà ricordato. Prima di Pirati dei Caraibi era considerato un attore indipendente e bizzarro, ma non era una vera star del cinema. Pensavano fossimo pazzi per averlo scelto. Poi è scattato qualcosa di magico.

Johnny DeppHDGetty Images
Johnny Depp non sarà più Jack Sparrow

Per il momento, non c'è ancora conferma ufficiale (o smentita) da parte di Disney e del diretto interessato, Johnny Depp. L'attore 55enne - che vedremo presto in Animali fantastici - I crimini di Grindelwald - è reduce da un periodo piuttosto complesso, sia da un punto di vista lavorativo che sotto l'aspetto privato. 

Messo a dura prova dal turbolento divorzio con Amber Heard, ufficializzato lo scorso anno, Depp porta ancora oggi i segni della fine del suo matrimonio. La sua ex moglie gli ha mosso pesanti accuse: ha sostenuto in più di un'occasione di essere stata vittima di violenza domestica e questo marchio si è impresso sulla carriera di Johnny Depp in modo opprimente.

Risalgono a circa un anno fa le polemiche circa la sua partecipazione ad Animali Fantastici 2, messe poi a tacere definitivamente dalla scrittrice J.K. Rowling che si è detta "felice di avere Johnny Depp nel cast nei panni di un personaggio così importante (Grindelwald, n.d.r.)".

Amber Heard e Johnny DeppHDGetty Images
Amber Heard e Johnny Depp ai tempi del loro matrimonio

Johnny Depp, dal canto suo, si è aperto ai media raccontando quanto sia stato duro per lui superare il divorzio e affrontare gli ingenti problemi economici che lo affliggono ormai da qualche tempo. Depp, infatti, avrebbe dilapidato buona parte del suo patrimonio.

Ecco cosa ha dichiarato lo scorso giugno a Rolling Stone:

Sono caduto più in basso di quanto pensavo potesse accadere. Mio figlio ha saputo che suo padre ha perso tutti i suoi soldi dai compagni di scuola, e questo non è giusto.

Saranno veri i rumor circa l'addio definitivo di Johnny Depp a Jack Sparrow? Come reagirà l'attore all'idea di abbandonare uno dei suoi personaggi più popolari?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.