Stai leggendo: Lasagne di pesce classiche: la ricetta con cozze, vongole e orata

Letto: {{progress}}

Lasagne di pesce classiche: la ricetta con cozze, vongole e orata

Le lasagne di pesce classiche sono un piatto sontuoso dove cozze e vongole incontrano gamberi, salmone e orata: ricetta assolutamente da provare nei giorni di festa.

Lasagne di pesce classiche iStock

0 condivisioni 0 commenti Il voto di 1 utente

Le lasagne di pesce classiche sono il tipico primo dei giorni di festa, dal Natale alle domeniche in famiglia fino agli eventi come i compleanni. La sfoglia all’uovo ripiena di salmone, orata, gamberi, cozze e vongole è una vera prelibatezza. Essendoci tanti ingredienti diversi bisogna fare attenzione alle cotture. I vari componenti vanno preparati separatamente e poi uniti per comporre gli strati delle lasagne.

Cozze e vongole, per esempio, hanno bisogno di una preparazione più lunga perché bisogna pulirle e farle spurgare. Le vongole, in particolare, bisogna immergerle in acqua fredda e lasciarle in ammollo per almeno due ore. Nell’acqua va aggiunto anche un po' di sale grosso in modo da ricreare una sorta di ambiente marino. Si tratta di una piccola accortezza che consente di eliminare tutta la sabbia residua e di evitare quel fastidioso scrocchiare sotto i denti.

Vai nella tua pescheria di fiducia e scegli tutto il pesce e i molluschi necessari alla preparazione delle lasagne di pesce classiche.

Informazioni

Ingredienti

  • Sfoglia di pasta fresca per lasagne 500 gr
  • Besciamella 1 l
  • Cozze 500 gr
  • Gamberi puliti 300 gr
  • Vongole 500 gr
  • Orata 1 filetto
  • Salmone 1 filetto
  • Calamari medio grandi 2
  • Latte q.b.
  • Pomodori 4
  • olio q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Cipolla 1
  • Spicchio d’aglio 1
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Parmigiano grattugiato 60 gr
  • Burro q.b.

Preparazione

  1. Cuocere la pasta per le lasagne e preparare la besciamella secondo la nostra ricetta come si prepara la besciamella fatta in casa.

  2. Lasciare spurgare le cozze e le vongole in una bacinella d'acqua per il tempo necessario.

  3. Versare i molluschi in una padella dopo aver fatto riscaldare un cucchiaio di olio e lasciato soffriggere uno spicchio d’aglio.

  4. Versare infine un bicchiere di acqua e chiudere il coperchio, lasciando il fuoco alto per far cuocere le cozze e le vongole, fino a che i molluschi non si aprono.

  5. A fine cottura, scolare le cozze e le vongole aperte con una schiumarola e togliere i molluschi dai loro gusci. Filtrare infine il liquido di cottura ottenuto e teniamolo da parte. 

  6. Pulire le code di gambero -  togliere il guscio e il budellino nero - e tagliare in piccolissimi cubetti.

  7. Pulire i calamari, di cui tritare i ciuffi e tagliare il resto del corpo a julienne sottile. Tagliare infine anche i filetti di orata in piccoli tocchetti.

  8. Preparare il sugo di pesce: scottare per due minuti in acqua bollente i pomodori e, dopo aver rimosso la pelle, tagliamoli in parti sottili. 

  9. Tritare la cipolla e farla rosolare in una padella con un po’ d’olio. Successivamente, uniamo i pomodori e aggiungiamo un po' di sale.

  10. Lasciar cuocere per qualche minuto, quindi unire il sugo di cottura delle cozze e delle vongole che avevamo lasciato da parte. Facciamo ridurre per circa cinque minuti e poi aggiungere i calamari.

  11. Versare il vino bianco e lasciare cuocere per cinque minuti. Aggiungere infine l'orata e il salmone e lasciare ancora cuocere in padella il tutto per altri cinque minuti.

  12. Solo alla fine, unire i gamberi, le cozze e le vongole e lasciate cuocere ancora per qualche minuto. Infine, aggiungere un po' di sale e pepe, spegnere il fuoco e lasciare intiepidire.

  13. Versare uno strato di besciamella sul fondo di una teglia e adagiare sopra uno strato di pasta all'uovo, che avevamo cotto prima. 

  14. Aggiungere poi il sugo di pesce, la besciamella e coprire con un altro strato di pasta. Continuare così, fino a completare tutta la lasagna di pesce.

  15. Sull'ultimo strato di pasta spalmiamo uno strato di besciamella, da spolverare sopra con il parmigiano e fiocchetti di burro. Copriamo la teglia con della stagnola e inforniamo per 30 minuti a 200°C.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.