Stai leggendo: Panettone casalingo: la ricetta con l'uvetta, l'arancia e il cedro canditi

Letto: {{progress}}

Panettone casalingo: la ricetta con l'uvetta, l'arancia e il cedro canditi

Il panettone con l'uvetta e i canditi è il dolce con cui mettersi alla prova a Natale: la nostra ricetta ti consente di trionfare grazie al procedimento semplificato.

Panettone iStock

0 condivisioni 0 commenti Il voto di 1 utente

A Natale il panettone è una vera istituzione per i milanesi e non solo. L’origine del dolce è lombarda, ma l’apprezzamento è decisamente nazionale. In effetti, pandoro e panettone si sfidano ogni anno in una gara di preferenze all’ultimo lievitato.

Un panettone casalingo, però, ha sempre ottime possibilità di battere la concorrenza persino di un pandoro di pasticceria. La ricetta tradizionale di questa ricetta di Natale prevede due impasti e tempi di lievitazione che si aggirano sulle 4-6 ore. Per non parlare ovviamente del tempo necessario alla giusta maturazione del lievito madre.

Se hai deciso di preparare il panettone in casa all’ultimo minuto, la ricetta con il lievito madre e il doppio impasto non è sicuramente l’ideale. Per questo motivo ti proponiamo una versione veloce con il lievito di birra in polvere e la farina manitoba. Quest’ultima è una farina ricca di glutine, perfetta per l’impasto particolarmente ricco del panettone.

Panettone al cioccolato

Il panettone classico prevede uvetta e frutta candita che purtroppo non sono sempre apprezzate da tutti. Quante volte ti è capitato di vedere una fetta di panettone martoriata da un ospite non amante dei canditi? Per renderlo adatto a tutti i palati puoi sostituire l’uvetta e i canditi con le gocce di cioccolato. Per un panettone da un chilo ti serviranno circa 200 grammi di cioccolato. Devi semplicemente usare le gocce al posto dei canditi seguendo il procedimento della ricetta classica.

La ricetta del panettone casalingo

Prima di passare all'esecuzione, è sempre utile qualche raccomandazione. Usa tutti gli ingredienti a temperatura ambiente. Le uova, in particolare, vanno tirate fuori dal frigorifero almeno un’oretta prima di metterti a impastare.

E infine controlla la cottura utilizzando un termometro alimentare. Se non ne hai uno in casa, compralo perché ti sarà sempre utile in cucina. Il panettone è cotto quando la temperatura del suo cuore avrà raggiunto i 92 gradi circa.

Informazioni

  • Difficoltà Media
  • Metodo di cottura In forno
  • Categoria Torte
  • Preparazione 220 minuti
  • Cottura 60 minuti
  • Tempo totale 280 minuti
  • Dosi 8 persone

Ingredienti

  • Farina 00 200 gr
  • Farina Manitoba 225 gr
  • Lievito di birra 7 gr
  • Latte 250 ml
  • Zucchero 100 gr
  • Vanillina 0,5 gr
  • Limone 1
  • Uova 3
  • Burro 130 gr
  • Sale 1 pizzico
  • Uvetta 60 gr
  • Arancia candita 60 gr
  • Cedro Candito 60 gr

Preparazione

  1. Setaccia la farina 00 e la farina manitoba in una ciotola, scalda il latte in un pentolino fino a quando non diventa tiepido e sciogli il burro in un secondo pentolino.

  2. Versa nella ciotola il lievito di birra, mescola e fai un buco centrale. Aggiungi lo zucchero, la vanillina, il pizzico di sale, i tre tuorli e il burro fuso e mescola.

  3. Grattugia la scorza di limone direttamente nella ciotola e continua ad amalgamare. Versa a filo il latte tiepido senza mai smettere di impastare per almeno 10 minuti. Il composto è pronto quando avrà assorbito tutti i liquidi.

  4. Quando l’impasto è pronto, copri la ciotola con la pellicola alimentare e mettila a lievitare per almeno 60 minuti. Puoi inserirla nel forno spento con la luce accesa in modo da avere un ambiente a temperatura costante. Il tuo impasto sarà pronto quando sarà raddoppiato di volume.

  5. Fai rinvenire l’uvetta in una ciotola con l’acqua per 10 minuti. Strizzala e aggiungila all’impasto lievitato insieme alla frutta candita.

  6. Trasferisci l’impasto su una spianatoia infarinata e lascia riposare per 10/15 minuti. Ungi le mani con l’olio e lavora l’impasto in modo da formare una palla.

  7. Prendi lo stampo da panettone, foderalo con un foglio di carta forno e metti il composto a lievitare per almeno 30/40 minuti. Il composto è pronto quando raggiunge il bordo dello stampo.

  8. Inforna il panettone a 170 gradi in forno ventilato per circa 60 minuti. Sorveglia la cottura e tieni d’occhio la superficie per evitare che si bruci.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE