Stai leggendo: Daniel Radcliffe non ha colto l'evidente riferimento a Harry Potter nel suo nuovo spettacolo

Letto: {{progress}}

Daniel Radcliffe non ha colto l'evidente riferimento a Harry Potter nel suo nuovo spettacolo

Daniel Radcliffe è di nuovo in scena a Broadway con lo spettacolo The Lifespan of a Fact, in cui interpreta un personaggio che si ritrova in un ripostiglio nel sottoscala, proprio come Harry Potter, ma l'attore non ci aveva fatto caso.

 Daniel Radcliffe Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Daniel Radcliffe non è attento come i suoi fan quando si tratta di riferimenti a Harry Potter.

L’attore 29enne, infatti, è protagonista di un nuovo spettacolo a Broadway che sta riscuotendo grande successo, The Lifespan of a Fact, in cui interpreta Jim Fingal, un giovane e tenace revisore che causa qualche problema mentre corregge un articolo scritto da Bobby Carnavale.

In una scena della play, Fingal apre una porta sotto le sale che crede porti alla cantina, ma si rivela essere l’entrata di un ripostiglio come quello in cui quei Babbani di zio Vernon e zia Petunia hanno fatto crescere il piccolo Harry. In un’intervista a Vulture, Radcliffe ha ammesso di non aver colto questo sottile ma evidente collegamento al ruolo che l’ha reso una star internazionale.

Non avevo connesso i puntini finché qualcuno non me l’ha fatto notare. Mi perdo tutte queste coincidenze, perché proprio non ci penso.

Radcliffe ha proseguito: “Una persona l’altro giorno, alla stage door, mi ha chiesto: ‘È un riferimento intenzionale a Potter?’ No! Non sono il tipo che dice ‘Costruitemi un ripostiglio sul set per fare una battuta su Potter’”.

Daniel Radcliffe e il cast di The Lifespan of a Fact a BroadwayHDGetty Images
Daniel Radcliffe, Cherry Jones, e Bobby Cannavale - The Lifespan of a Fact (Studio 54, 2018)

Il pubblico però non è altrettanto inconsapevole, e l’attore rivela che a volte capisce quando gli spettatori in sala stanno ridendo per la battuta dello spettacolo oppure per il riferimento a Harry Potter: “Ieri sera ha suscitato una reazione e io ho pensato: ‘Oh no, quelle sono persone che stanno pensando a Potter’. Ci mancava poco che applaudissero. Ho pensato che allora devo trovare un modo diverso [per recitare quel momento], non posso incoraggiare una reazione del genere”.

Non che Radcliffe sia avverso all’idea che la gente si emozioni per eventuali riferimenti alla storia nata dalla penna di J.K. Rowling: “È adorabile, a dir la verità. Io ho questa abitudine a non vedere i riferimenti. Ho fatto un film su Allen Ginsburg, e la prima scena era lui che ballava per la stanza con un manico di scopa”, ha aggiunto, “Stava solo spazzando con una scopa. La prima domanda che mi ha fatto la stampa è stata: ‘Allora, hai pensato a Harry Potter in quella prima scena in cui ci sei tu con occhiali da vista e un manico di scopa?’. E io ho detto: ‘No, non l’ho fatto, ma forse dovrei!’, non colgo proprio questi collegamenti, per niente”.

Di recente la co-star di Radcliffe dal set di Harry Potter, Tom Felton, è andato a vedere lo spettacolo a New York: i due sono rimasti in ottimi termini dopo la fine delle riprese, e dopo lo show Draco Malfoy e Harry si sono fatti scattare una foto ricordo insieme, in cui appaiono rilassati (soprattutto Felton) e molto sorridenti. Il Serpeverde ha scritto: “Andatelo a vedere. È fantastico come al solito”.

Già durante le riprese della saga di Potter, infatti, Radcliffe aveva cominciato a interessarsi al teatro, quando apparve come ospite misterioso nel 2002 in uno spettacolo diretto da Kenneth Branagh, The Play That I Wrote, al Wyndham’s Theatre. Da lì è nata una passione che oggi è la sua principale occupazione, anche se ovviamente l’attore continua anche a recitare al cinema, sebbene perlopiù in film indipendenti e spesso poco conosciuti: ma una cosa è certa, Harry Potter rimarrà per sempre uno dei suoi ruoli più famosi.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE