Stai leggendo: Harry spera che il nascituro sia una femmina e Meghan riduce gli impegni

Letto: {{progress}}

Harry spera che il nascituro sia una femmina e Meghan riduce gli impegni

Meghan Markle e Harry aspettano il loro primo figlio: e il principe si è lasciato scappare il desiderio di festeggiare con un fiocco rosa.

0 condivisioni 0 commenti

A una settimana dalla notizia di Meghan Markle in dolce attesa, i gossip si stanno concentrando su ogni singolo particolare della gravidanza della duchessa di Sussex.

Tra le indiscrezioni sulle reazioni di Meghan e Harry al lieto evento e su come stia vivendo questi primi mesi l’ex stella di Suits, è spuntato anche un video di un cittadino australiano che ha ripreso il principe Harry e la sua risposta al grido di una donna mentre la coppia passava: “Spero sia una bambina”.

Harry non si è trattenuto dal rispondere.

Lo spero anch’io!

Il Royal Baby arriverà la prossima primavera e intanto è già caccia al toto-nome.

Quando è arrivata la notizia della gravidanza di Meghan, comunicata ufficialmente da Kensington, il duca e la duchessa di Sussex si trovavano in Australia, dove sono tuttora, per un tour ufficiale.

Il viaggio è piuttosto intenso e prevede un totale di 70 impegni durante un giro di 16 giorni in quattro paesi.

Kensington, come riporta Page Six, ha informato che il tour è stato tagliato e ridotto per non affaticare troppo la futura mamma. Meghan intanto ha già saltato un impegno domenica mattina, dove si è recato Harry da solo, in occasione degli Invictus Games.

Meghan Markle  in primo piano in AustraliaHDGetty Images
Meghan Markle non deve affaticarsi troppo

Chissà se anche lei spera che il loro primogenito sia una femmina…

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.