Stai leggendo: La casa di Madonna e Guy Ritchie a Londra è in affitto a 800 euro per notte

Letto: {{progress}}

La casa di Madonna e Guy Ritchie a Londra è in affitto a 800 euro per notte

La casa di Londra che ha ospitato Madonna e Guy Ritchie negli anni del loro matrimonio è ora affittabile per una cifra non proprio economica, che però permette di soggiornare a pochi passi da Kensington Palace.

Madonna col regista Guy Ritchie Getty Images

4 condivisioni 0 commenti

Non capita spesso di avere l’occasione di vivere come le star dello spettacolo, e quando si parla di Madonna l’opportunità sembra ancora più irraggiungibile, ma ora se siete disposti a separarvi da una considerevole quantità di soldi, potrete pernottare a Londra proprio nella casa che la regina del pop ha condiviso con l’ex marito Guy Ritchie.

La dimora di lusso si trova nell’esclusivo quartiere di South Kensington, e stando a quanto riportato dalla compagnia London Perfect, la permanenza può costare tra le 385 e le 595 sterline a persona per notte (430 - 670 euro circa), ma se riservato tramite l’agenzia di vacanze HomeAway il pernottamento può arrivare anche a superare le 700 sterline (790 €).

L’appartamento ha due camere da letto - ma può ospitare fino a sei persone -, due bagni (di cui uno con pavimento in calcare), un’area d'intrattenimento aperta, e una cucina attrezzata per soddisfare i desideri dei cuochi più esigenti. Ancora, c’è una biblioteca piuttosto ampia con scaffali che coprono l’intera parete. Dalle finestre ad arco del salotto entra una gran quantità di luce, anche di notte. Lo stile è tipicamente “Mews”, ovvero quello delle costruzioni del 1700 originariamente intese come stalle con stanze per i servitori al piano superiore e poi riconvertite in spazi abitativi.

Grazie alla sua posizione, è vicina a Hyde Park, Kensington Palace e alla famosa area di shopping di Kensington High Street. La casa è apparsa anche in un film del regista inglese, Cake, e Ritchie ci ha vissuto con Madonna dal 1999 al 2003.

Che dite, ci passereste qualche notte?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.