Stai leggendo: Cotechino con lenticchie: la ricetta con artigianale

Letto: {{progress}}

Cotechino con lenticchie: la ricetta con artigianale

Il cotechino con le lenticchie non può mancare sulla tua tavola di San Silvestro: scopri la ricetta con il cotechino artigianale e le lenticchie con la pancetta.

Cotechino con lenticchie iStock

0 condivisioni 0 commenti Il voto di 1 utente

Mai sbagliare il cotechino con le lenticchie. Questo piatto non è solo un secondo delle feste, ma è un vero e proprio portafortuna che serve a chiudere in bellezza il vecchio anno e a aprire il nuovo con prospettive ancora migliori. Insomma, il 31 dicembre va festeggiato con un bel cotechino con le lenticchie o in alternativa con un bello zampone con le lenticchie. Il primo quesito a cui rispondere per preparare un piatto ideale è il seguente: cotechino artigianale o cotechino precotto?

In entrambi i casi la composizione è la stessa, vale a dire budello, cotenna, carne e grasso. Ovviamente, le differenze non sono nella composizione ma nella qualità degli ingredienti e nel metodo di produzione.

Il cotechino artigianale dovrebbe essere costituito da carne di prima scelta, mentre quello precotto va sottoposto al vaglio del prezzo e del marchio. Dal macellaio e nei supermercati puoi trovare ottimi cotechini precotti. Quale scegliere? Acquista quelli dei marchi del modenese e vai sul sicuro.

Come cucinare le lenticchie

Il secondo passaggio fondamentale della ricetta del cotechino con le lenticchie riguarda i legumi. Sono loro tradizionalmente gli elementi di buon auspicio del piatto. E la tradizione risale addirittura all’antica Roma, in cui le lenticchie venivano associate con fortuna e denaro.

Per il cenone del 31 dicembre non puoi usare le lenticchie in barattolo, devi per forza scegliere quelle secche. Come prepararle? Sciacqua per bene le lenticchie in acqua fredda e mettile in ammollo in una ciotola capiente. Usa acqua fredda in quantità abbondante in modo che i legumi possano ammorbidirsi e lasciali in ammollo per almeno un paio d’ore. Se temi che i tempi di cottura possano allungarsi troppo, preparati la sera prima e tienile in acqua tutta la notte. Trascorso il tempo dell’ammollo, sciacquale di nuovo sotto l’acqua corrente e inizia la preparazione.

La ricetta del cotechino con lenticchie

La nostra ricetta prevede il cotechino artigianale. Se hai scelto quello precotto, invece, ti basta seguire le indicazioni di cottura riportate sulla confezione. Non superare i tempi consigliati altrimenti otterrai un cotechino troppo duro.

Se hai intenzione di preparare il tuo cotechino con le lenticchie qualche ora prima della cena, non estrarlo dall’acqua. Lascialo nella casseruola nel suo involucro in modo da preservarne calore e consistenza.

Informazioni

Ingredienti

  • Cotechino artigianale 1 kg
  • Lenticchie 500 gr
  • Pancetta 50 gr
  • Costa di sedano 1
  • Carota 1
  • Cipolla 1
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Brodo vegetale 1 l
  • Alloro 2 foglie
  • Vino bianco 1/2 bicchiere
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Avvolgi il cotechino in un foglio di carta forno e mettilo a cuocere in una pentola piena di acqua fredda. Il liquido deve coprire completamente il tuo cotechino.

  2. Da quando l’acqua inizia a bollire, considera almeno 90 minuti di cottura.

  3. Nel frattempo taglia la pancetta a dadini e prepara un trito con la carota, la cipolla e il sedano.

  4. Scalda un filo d’olio in padella e aggiungi le verdure e la pancetta. Fai rosolare a fuoco medio, sfuma con il vino bianco e fai evaporare fino a quando la cipolla non sarà appassita.

  5. Aggiungi le lenticchie, mescola e copri con il brodo caldo. Aggiusta di sale e pepe, aggiungi le foglie di alloro e fai cuocere per circa 60/90 minuti.

  6. Estrai il cotechino dall’acqua, taglialo a fette e servilo con le lenticchie.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE