Stai leggendo: Genny Savastano incontra Chris Hemsworth, a Ischia per Men in Black 4

Letto: {{progress}}

Genny Savastano incontra Chris Hemsworth, a Ischia per Men in Black 4

L’attore australiano è in Italia per le riprese del film dove ha incontrato il protagonista di Gomorra - La Serie.

Chris Hemsworth Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Le riprese del quarto capitolo di Men in Black si sono spostate ad Ischia e proprio sull’isola campana il protagonista del nuovo atto della saga del franchise approdato sugli schermi a fine anni ’90, Chris Hemsworth, ha incontrato un collega davvero speciale.

Come mostra infatti lo scatto che Salvatore Esposito ha diramato su Instagram, Hemsworth e l’adorato protagonista di Gomorra - La Serie si sono conosciuti e hanno immortalato il momento. 

Sotto l’immagine sono tantissimi i commenti dei fan di Hemsworth ed Esposito che sognano e parlano di un folle crossover che veda come protagonisti il figlio di Odino e quello di don Pietro Savastano.

View this post on Instagram

With the beautiful @tessamaethompson 😎 #MIB

A post shared by Salvatore Esposito (@salvatoreesposito) on

Come detto, Chris Hemsworth è a Ischia per girare il capitolo 4 di Men in Black di cui si sa davvero pochissimo se non che accanto al bell’attore ci sarà la collega Tessa Thompson, che ha condiviso nei giorni scorsi la prima foto dal set e che si è prestata anche lei a un selfie con "Genny Savastano".

View this post on Instagram

Buds in Black. @chrishemsworth

A post shared by Tessa Thompson (@tessamaethompson) on

Secondo le prime indiscrezioni i due interpreteranno rispettivamente Agente H e dell’Agente M dei MiB di Londra e stavolta le avventure della squadra non saranno ambientate a Manhattan ma bensì in più location in giro per il mondo.

Men in Black 4 è diretto da F. Gary Gray e nel cast, oltre a Hemsworth e alla Thompson, vedremo anche Liam Neeson, Kumail Nanjiani ed Emma Thompson nuovamente nel ruolo dell’Agente O, capo dell’organizzazione dei Men in Black. L'uscita del film nelle sale statunitensi è prevista per il 14 giugno 2019.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.