Stai leggendo: Idris Elba nel video di Stella McCartney per la lotta contro il cancro al seno

Letto: {{progress}}

Idris Elba nel video di Stella McCartney per la lotta contro il cancro al seno

Per la campagna di sensibilizzazione alla lotta contro il cancro al seno, la stilista inglese ha ideato il video All Is Love, narrato da Idris Elba, che accompagna la notizia della fondazione di un'organizzazione benefica in UK, Stella McCartney Cares.

2 condivisioni 0 commenti

Idris Elba ha prestato la propria voce a favore di una causa importante: la lotta contro il cancro al seno, in un video creato dalla stilista Stella McCartney.

Il video si chiama All Is Love, ed è una poetica clip che mostra donne di ogni età ed etnia in pose studiate come fosse un photoshoot di moda, le quali però lasciano intravedere le cicatrici delle mastectomie che hanno subito per colpa di questa terribile malattia, mentre il volto e la voce dell’attore britannico accompagnano le immagini. La regia è di Mollie Mills, le foto di Ana Sting e la poesia recitata dalla star di Thor: Ragnarok è di Kai-Isaiah Jamal.

View this post on Instagram

To celebrate the launch of StellaMcCartneyCares.org, @idriselba features in our new Breast Cancer Awareness campaign film “All is Love”. A cast of women reveal their mastectomy scars in beautiful, natural scenes, directed by @molliemills with stills by @ana_sting. This cinematic short film aims to inspire, support and educate, as Idris voices an emotive poem by @kai_isaiah_jamal. With special thanks to Dorothy, Ginny, Maria, Meesha, Phoebe, Harriett and @hbcanceruk. 💕 The “Louise Listening” double mastectomy compression bra is available free of charge for those in need on StellaMcCartneyCares.org. Click the link in our bio to see the full story. #StellaMcCartney #BreastCancerAwareness #StellaCares

A post shared by Stella McCartney (@stellamccartney) on

È una composizione d'immagini e parole che celebrano, come dice anche la poesia, “il potere che il cancro non si è portato via”. “So come i corpi crescono e fioriscono, come fiori. I fiori si aprono, proprio come la pelle. So che la pelle che viene aperta lascia una superficie in rilievo. So che le cicatrici non devono essere nascoste. So che la celebrazione è come il sole che tramonta e si adagia sul tuo petto”.

So come si sente il tuo petto quando non può celebrare la sua bellezza.

E prosegue: “So che per la bellezza esistono più definizioni di quante siano le nostre dita, e si insinua nelle dure assi della tua insicurezza. So che l’insicurezza può essere cancellata quando le braccia di qualcuno ti avvolgono.

Lode agli esseri umani che sfidano la crescita, che fioriscono quando le foglie cadono, e i petali si distaccano. E lode al petto che ha l’aspetto della sopravvivenza.

View this post on Instagram

I’ve been sitting on this one for a little while and I’m so glad I can share with you. I wrote the poem for ‘All is Love’ the new #breastcancerawareness campaign by the incredible @stellamccartney which was narrated by a huge icon of mine @idriselba and filmed by my baby g @molliemills ! A huge thank you to this girl for believing my work belongs in a project so beautiful and poignant and for giving me this platform. A huge thank you to everyone @ Stella among with @pc_williams @ana_sting @terinatamati @samona_o and the whole crew on board // this is super surreal but I am in love with what we created. To all of these incredible beings that made this happen - thank you for your stories, talents and gifts ✨I think you can all witness the beauty of this.

A post shared by 𝖙𝖍𝖊 𝖇𝖑𝖆𝖈𝖐 𝖒𝖊𝖘𝖘𝖎𝖆𝖍 (@kai_isaiah_jamal) on

Insieme al video, la McCartney ha annunciato anche la creazione di Stella McCartney Cares, un ente benefico nel Regno Unito che sosterrà la campagna di sensibilizzazione, una causa molto cara alla stilista, che ha perso la madre Linda Louise McCartney nel 1998 per questa malattia. E come parte del progetto, la stilista donerà mille reggiseni post operatori compressivi pensati proprio per chi ha subito una mastectomia, un modello che ha chiamato “Louise Listening”.

“La ragione per cui ho creato il reggiseno Louise Listening è la mia esperienza di aver visto qualcuno che amavo vivere l’esperienza traumatica dell’operazione, la mastectomia”, ha detto Stella. Secondo la designer, i bra esistenti non erano abbastanza femminili, e chi li indossava non aveva più la capacità di “sentirsi donne”, motivo per cui nel 2015 ha creato il nuovo modello che celebra il potere dell’essere donna.

La causa però è molto sentita anche da Idris Elba, che cinque anni fa ha perso il padre per colpa del cancro, e vuole incoraggiare le donne a sottoporsi a visite di controllo di routine.

Rimuovere il tabù degli uomini che parlano di cancro al seno e incoraggiarli a discuterne con le loro mogli, madri e sorelle è qualcosa di cui non si parla spesso, ma si dovrebbe.

Sempre in occasione dell’uscita del video, la McCartney ha rilascato una bandana in edizione limitata “All Is Love”, realizzata con Best Made Co., del valore di circa 80 euro (95$) i cui proventi andranno al Linda McCartney Centre di Liverpool in Inghilterra, alla Hello Beautiful Foundation di Londra, e al Memorial Sloane Kettering negli States. Si tratta di una bandana in cotone rosso su cui compaiono le parole “grace, compassion, courage, fortitude” (“grazia, compassione, coraggio, forza d’animo”) insieme al simbolo del fiocco rosa.

Complimenti per la bellissima iniziativa.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.