Stai leggendo: Lena Dunham svela chi è (secondo lei) l'uomo più misogino di Hollywood

Letto: {{progress}}

Lena Dunham svela chi è (secondo lei) l'uomo più misogino di Hollywood

L’attrice è stata ospite del programma di Andy Cohen e ha parlato della misoginia a Hollywood senza peli sulla lingua.

Lena Dunham Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Da giovane attivista femminista Lena Dunham non ha peli sulla lingua quando si tratta di dire la propria argomenti spinosi quali il maschilismo che impera in quel di Hollywood.

L'attrice Lena DunhamHDGetty Images

La creatrice della serie HBO Girls, di recente scritturata da Quentin Tarantino per un piccolo ruolo in Once Upon a Time in Hollywood,  giovedì scorso è stata ospite su NBC del programma condotto da Andy Cohen, Watch What Happens Live, dove le è stato chiesto chi è secondo lei l’uomo più misogino di Hollywood. Alla domanda la Dunham ha risposto:

È difficile dirne uno ce ne sono così tanti! Sto cercando di pensare onestamente a qualcuno che abbia detto qualcosa di orribile sul mio corpo.

Durante le 6 stagioni di Girls Lena Dunham è apparsa più volte nuda ed il suo corpo curvy è stato oggetto di molti insulti e giudizi ma in uno in particolare l’ha colpita più degli altri:

Daniel Tosh ha detto una cosa davvero cattiva sui miei seni e l'ha detto in un contesto in cui stava prendendo in giro tante donne ‘colpevoli’ di avere corpi imperfetti.

Secondo Lena quindi è il comico Tosh l’uomo più misogino di Hollywood che, a suon di battute pseudo-ironiche, ha offeso lei e il gentil sesso in generale.

View this post on Instagram

You like that?

A post shared by Daniel Tosh (@daniel_tosh) on

Durante la sua ospitata al Watch What Happens Live, la Dunham ha anche commentato la scelta di Taylor Swift che di recente ha palesato il suo orientamento politico filo-democratico in un post su Instagram che ha fatto discutere e che è valso anche un commento acido del Presidente Donald Trump nei confronti della cantante.

“Taylor è stata davvero fantastica” ha affermato Lena Dunhan

Sentiva che era giunto il momento di parlare di politica e non l'ho mai giudicata per aver considerato il suo orientamento qualcosa di personale. Penso che abbia scelto un momento davvero forte [le elezioni di metà mandato in USA saranno il prossimo 6 novembre n.d.r.] per parlare e io sono davvero fiera e onorata di essere sua amica .

Che ne pensate?

Via TooFab

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.