Stai leggendo: Incidente splatter per Chiara Ferragni: si lacera il lobo con un orecchino

Letto: {{progress}}

Incidente splatter per Chiara Ferragni: si lacera il lobo con un orecchino

Momento da film dell’orrore per Chiara Ferragni, che si è lacerata il lobo dell’orecchio per colpa di un orecchino troppo pesante.

Chiara Ferragni in primo piano Getty Images

2 condivisioni 0 commenti

Chiara Ferragni è incorsa in un sanguinoso incidente fashion che l’ha costretta a recarsi tempestivamente in uno studio medico.

La fashion influencer numero uno al mondo si è strappata il lobo dell’orecchio a causa di un orecchino troppo pesante (e, siamo sicuri, altrettanto costoso).

Come di consueto, la moglie di Fedez ha condiviso ogni dettaglio del momento splatter su Instagram, fotografandosi nell’ambulatorio in attesa di ricevere soccorso.

Travolta dai gossip e dalle polemiche per l’acqua Evian, una bottiglietta brandizzata Ferragni che costa 8 euro, la fashion icon ha dovuto anche sopportare le conseguenze del sangue sul lobo, seminando tra le sue follower la paura per gli “orecchini-padelle”, in grado addirittura di lacerare la delicata pelle dell’orecchio.

Il mio lobo si è rotto a causa di un orecchino pesante e necessito di punti di sutura.

Fortunatamente sono bastati un paio di punti a far rientrare l'emergenza.

L’episodio ha scatenato i commenti tra l’allerta e l’ironia: “A Chiara Ferragni si è strappato un lobo perché aveva un orecchino molto pesante, è un incubo che ho da sempre ma non lo avevo mai visto accadere nella realtà non mi sento molto bene”, “@ChiaraFerragni ferita al lobo dell’orecchio a causa di un orecchino pesante. Tranquilla Chia: con quello che costa la tua acqua @Evian sarà sicuramente più efficace dell’acqua ossigenata”, e così via.

D'ora in poi Chiara starà più attenta?

Una cosa è certa: da oggi nel mondo c'è una nuova assillante fobia.

Che ne pensate?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.