Stai leggendo: Facebook lancia i dispositivi per le videochiamate (e non solo): ecco Portal e Portal+

Letto: {{progress}}

Facebook lancia i dispositivi per le videochiamate (e non solo): ecco Portal e Portal+

Con Portal e Portal+ sarà possibile videochiamare i propri amici, ascoltare musica e non solo. Così Facebook fa il suo esordio nel mercato dei dispositivi intelligenti.

Uno smartphone con la schermata iniziale di Facebook. Pixabay

0 condivisioni 0 commenti

Un tablet, anzi due, targati Facebook. Nel mercato dei dispositivi intelligenti, ecco il noto social network fare il proprio esordio. Dopo Amazon, Google ed Apple, è la volta di Facebook con Portal e Portal+

Si tratta di due tablet con videocamera da 12 megapixel pensati, in linea con la funzionalità della creatura di Mark Zuckerberg, per chattare e videochiamare con i propri amici. Grazie al sofware Ai, inoltre, le due apparecchiature saranno in grado di seguire i movimenti dell’utente, consentendogli conversazione quanto più dinamiche possibile. Una realtà aumentata per aggiungere, nel corso della chiacchierata, emoticon e camuffamenti vari.

Attivarlo è semplicissimo, basta dire "Hey Portal, chiama" e pronunciare il nome del contatto. A quel punto, sarà lo stesso device ad instaurare la connessione.

Ma le funzioni di Portal e Portal+ non si esauriscono di certo a questo. Grazie all’assistenza digitale marchiata Amazon, Alexa - in pochi anni diffusasi in maniera capillare su diversi apparecchi -, si potrà riprodurre musica, controllare le previsioni meteo, impostare il timer e tanto altro. 

Per quanto concerne la privacy, considerate le brutte vicende in cui Facebook sembra essersi cacciato nell’ultimo periodo, si può tirare un sospiro di sollievo. I dispositivi includono un pulsante per spegnere la videocamera e di conseguenza la copertura fisica del modulo. Non solo: le conversazioni saranno protette dalla crittografia, evitando così la diffusione dei dati sui server dell’azienda.

Mark ZuckerbergHDGettyImages

I primi preordini sono già stati presi, con le consegne che inizieranno dal mese prossimo, in tempo con le festività natalizie. Per ora, rimangono acquistabili solamente sul mercato degli Stati Uniti ma presto potrebbero sbarcare anche in Europa.

La differenza tra Portla e Portal+ è nelle dimensioni dello schermo e nel prezzo: 10 pollici per il primo e 199 dollari di spesa, 15 pollici per il secondo a fronte di un prezzo di 349 dollari.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.