Stai leggendo: Il primo episodio di Outlander 4 in anteprima al New York Comic Con

Letto: {{progress}}

Il primo episodio di Outlander 4 in anteprima al New York Comic Con

Jamie e Claire avranno il loro gran da fare, ora che sono approdati nel Nuovo Mondo, e una piccola anteprima è stata data al NYCC.

3 condivisioni 0 commenti

La quarta stagione di Outlander non ha più segreti per gli americani, o quasi.

In occasione del New York Comic Con (che si è tenuto dal 4 al 7 ottobre), il cast di Outlander ha partecipato con un proprio panel durante il quale, per gioia dei fan, Starz ha deciso di trasmettere in anteprima il primo episodio della quarta stagione.

Non è certo la prima volta che, in occasione dei Comic Con, Outlander accontenti i presenti con un'esclusiva: anche lo scorso anno, durante il San Diego Comic Con, fu trasmessa la premiere della terza stagione.

New York Comic Con 2018

Il panel si è movimentato grazie alla presenza dei pilastri di Outlander: Caitriona Balfe e Sam Heughan sono comparsi nuovamente fianco a fianco, supportati da Richard Rankin, Sophie Skelton, i produttori esecutivi Ronald D. Moore e Maril Davis e infine - udite, udite - l'autrice della saga Diana Gabaldon.

Grazie al nuovissimo book fotografico firmato da Ruven Afanador (per conto di Entertainment Weekly), abbiamo avuto modo di ammirare alcuni preziosi scatti della quarta stagione, appurando l'agrodolce contrasto tra la raffinatezza di Claire e la virilità scozzese di Jamie.

Seppur lontani dalla propria terra, i coniugi Fraser sono intenzionati a mettere radici nel nuovo mondo, un concetto ribadito anche dal produttore esecutivo Moore durante il panel.

Finalmente decidono di metter su casa, di avere un posto tutto loro. Questa è la classica storia d'immigrati che arrivano nel Nuovo Mondo. Nel diciottesimo secolo furono tante le persone che vennero in America in cerca di fortuna. Jamie e Claire ne fanno parte.

La Gabaldon, che ha scritto ben nove volumi per la saga di Outlander (in Italia, per via della divisione, ne contiamo attualmente quindici), non ha perso l'occasione di sfoggiare le sue infine conoscenze enciclopediche in merito alla storia scozzese e ha spiegato il motivo per il quale molti scozzesi si sono poi diretti verso il Nuovo Mondo.

Tutti amano la Scozia, ma quella Scozia ormai non c'è più. È scomparsa dopo Culloden. Molti di loro salparono per il Nuovo Mondo, la maggior parte si diresse in Nord Carolina e sulle montagne perché quel luogo ricordava loro casa.

Come la storia c'insegna, Claire e Jamie non saranno al sicuro neanche qui perché, nonostante si siano lasciati l'insurrezione giacobita alle spalle, a livello di tempistiche andranno incontro alla Rivoluzione Americana.

C'era un'ondata crescente di filosofia, illuminismo e violenza che iniziò con l'insurrezione giacobita e continuò con la Rivoluzione Americana. All'epoca, uno su tre coloni veniva dalla Scozia.

Ricordate quando Claire si è cucita le fotografie di Brianna nell'abito che l'avrebbe accompagnata nuovamente nella Scozia del diciottesimo secolo?

Durante il panel, anche il resto del cast ha rivelato cos'avrebbero volentieri portato con sè se avessero dovuto viaggiare indietro nel tempo: Caitriona avrebbe portato soldi, Sam la sua fidata fiaschetta, Sophie uno spazzolino da denti per prevenire le carie, Moore uno scaldamuscoli e qualche pasticca per il mal di testa, Davis antibiotici, la Gabaldon un microscopio e Richard medicine per le infezioni perché "è terrorizzato all'idea di morire per un taglio da carta".

La quarta stagione di Outlander andrà in onda il 4 novembre su Starz.

Restate sintonizzati per scoprire quando andrà in onda su FoxLife!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.