Stai leggendo: Tina Turner racconta del suo trapianto di rene e dell'incubo vissuto con il primo marito

Letto: {{progress}}

Tina Turner racconta del suo trapianto di rene e dell'incubo vissuto con il primo marito

Reduce da un matrimonio violento con il primo marito Ike, Tina Turner ha ritrovato l'amore grazie a Erwin Bach, sposato nel 2013: da lui ha ricevuto il rene che le ha salvato la vita.

Tina Turner Getty Images

2 condivisioni 0 commenti

Tina Turner (78 anni) è un'icona indiscussa della musica, ma è anche una donna ricca di fragilità.

La sua non è stata una vita semplice, come documenta My Love Story, libro autobiografico prossimo all'uscita. La cantante ha raccontato frangenti davvero drammatici della sua esistenza, a partire dal tremendo matrimonio con il musicista blues Ike.

Aveva solo 22 anni quando si sono sposati e il loro è stato un rapporto pieno di violenza, fatto di abusi e di ricatti. Fu proprio Ike a scoprirla e a lanciarla come cantante, ragion per cui lei ebbe paura all'idea di respingerlo e rifiutare la sua proposta di matrimonio.

Per anni, Tina Turner è stata picchiata e abusata. Come riportato da BBC, l'artista ha riferito che la loro prima notte insieme fu atroce:

Mi costrinse ad assistere a un sex show la prima notte di nozze. Un'esperienza inquietante, che ho rimosso e cancellato. La gente non può immaginare il tipo di uomo che era, un uomo che porta la sua fresca sposa a uno spettacolo di sesso dal vivo pornografico subito dopo la cerimonia del matrimonio.

Tina Turner e il marito Erwin BachHDGetty Images
Tina Turner e il marito Erwin Bach, che le ha donato un rene

Il loro matrimonio terminò nel 1978. Il cuore di Tina Turner si chiuse in seguito al divorzio, fino a quando nel 1985 incontrò Erwin Bach, di 16 anni più giovane di lei. Seppure con qualche reticenza iniziale, la cantante si abbandonò all'amore: i due si sono sposati nel 2013, dopo oltre 25 anni insieme.

Il loro è un amore autentico, puro e gentile. Nel suo libro, la Turner ha svelato che Erwin le ha letteralmente salvato la vita: è stato lui a donarle un rene lo scorso anno, quando le sue condizioni sembravano disperate.

In seguito alla diagnosi di un tumore intestinale nel 2016, l'artista ha inizialmente rifiutato le cure tradizionali affidandosi all'omeopatia. Una decisione che l'ha portata di lì a poco a sviluppare una grave insufficienza renale:

Le conseguenze della mia ignoranza sono diventate una questione di vita o di morte. Erwin non mi ha mai rimproverato per il mio errore. Era leale, gentile e comprensivo, determinato ad aiutarmi a superare la malattia: per questo mi ha donato un rene.

View this post on Instagram

#throwbackthursday

A post shared by Tina Turner (@tinaturner) on

L'operazione è andata a buon fine, nonostante la cantante si trovi ancora oggi a gestire complicazioni ed effetti collaterali che rendono la sua vita quotidiana una sfida.

Ho vissuto un matrimonio infernale che mi ha quasi distrutto, ma sono andata avanti. So che sono lontana dalla guarigione, ma siamo ancora qui, più vicini di quanto potessimo immaginare. Mi guardo indietro e capisco il mio karma: il bene è venuto fuori dal male, la gioia dal dolore. Non sono mai stata così felice come oggi.

Forza, Tina!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.