Stai leggendo: Keira Knightley critica Kate Middleton: 'Le vere mamme non sono come te dopo il parto'

Letto: {{progress}}

Keira Knightley critica Kate Middleton: 'Le vere mamme non sono come te dopo il parto'

Kate Middleton si è sempre mostrata impeccabile dopo il parto, per tutte e tre le gravidanze. Keira Knightley ha espresso il proprio disappunto in merito: le vere mamme non sono affatto come la Duchessa di Cambridge.

Kate Middleton e Keira Knightley Getty Images

6 condivisioni 3 commenti

Keira Knightley è diventata mamma della piccola Edie nel 2015, lo stesso anno in cui è nata Charlotte, secondogenita di William e Kate.

L'attrice ha messo in luce tutte le sue perplessità circa il modo in cui la Duchessa di Cambridge si è sempre mostrata dopo le sue gravidanze: sorridente e sui tacchi alti all'ingresso dell'ospedale, pronta a salutare con i suoi capelli perfetti i sudditi e i giornalisti accorsi per conoscere l'ultimo arrivato della Royal Family.

Secondo la Knightley - che, recentemente, ha confessato di aver avuto un esaurimento nervoso a soli 22 anni - l'immagine proposta da Kate sarebbe poco verosimile, assolutamente non conforme a quanto succede nella realtà in una sala parto.

Keira KnightleyHDGetty Images
Keira Knightley "contro" Kate Middleton

Keira ha espresso il proprio punto di vista in un saggio scritto per il libro Feminists Dont’s Wear Pink (and Other Lies) di Scarlett Curtis. Nello scritto, l'attrice di Colette mette a confronto la sua gravidanza con quella di Kate Middleton, rivolgendosi a sua figlia Edie:

La mia vagina si è spezzata. Sei uscita con gli occhi spalancati. Alzavi le braccia urlando. Ti hanno messa su di me, eri coperta di sangue e vomito. La tua testa sembrava deformata ed eri pulsante, ansimante e urlante.

"Per me è stato vomito, sangue e voglia di cercare di sopravvivere", ha scritto Keira Knightley per poi alludere alla Duchessa:

Lei era fuori dalla clinica dopo sette ore, perfettamente truccata e sui tacchi a spillo. Quella è la falsa immagine materna che il mondo si aspetta e vuole vedere.

Kate Middleton dopo la nascita di LouisHDGetty Images
Kate Middleton dopo la nascita dell'ultimo figlio Louis

Keira Knightley non critica Kate Middleton, ma la società che impone alle donne un modello sbagliato. Lei lo rifiuta, ma Kate deve attenersi alle regole:

Nascondere. Noi dobbiamo nascondere il nostro dolore: i nostri corpi che si spezzano, il seno che cade, gli ormoni fuori controllo. Deve sembrare tutto sempre bello. Devi farti vedere bella ed elegante, Kate. Devi nascondere che il tuo corpo è stato un campo di battaglia e farlo sette ore dopo che il tuo corpo si è spezzato.

"Non devi mostrare niente del tuo dolore. Non devi parlarne. Devi stare lì con tua figlia appena nata e farti fotografare da un branco di fotografi, tutti di sesso maschile", ha concluso l'attrice.

La gravidanza e il parto sono esperienze estremamente soggettive: non esiste, di certo, un unico modo per affrontare la maternità. Tuttavia, il pensiero di Keira Knightley racchiude, in sostanza, quello che tutti (o quasi) hanno sempre pensato vedendo le foto di Kate con i tre Royal Baby, radiosa e senza un capello fuori posto dopo il travaglio.

Che ne pensate?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.