Stai leggendo: Grey's Anatomy: ecco perché April e Arizona se ne sono andate

Letto: {{progress}}

Grey's Anatomy: ecco perché April e Arizona se ne sono andate

Perché April e Arizona hanno detto addio al medical drama? Mesi dopo la loro uscita di scena, Krista Vernoff spiega il vero motivo dietro l'abbandono di Sarah Drew e Jessica Capshaw.

April e Arizona (Jessica Capshaw e Sarah Drew) ABC

7 condivisioni 1 commento

L'addio di April e Arizona verrà ricordato come una delle uscite di scena più controverse nella storia di Grey's Anatomy.

Facciamo un breve riassunto. Lo scorso marzo, le attrici Sarah Drew e Jessica Capshaw avevano annunciato che non sarebbero tornate nella prossima stagione del medical drama. La notizia sconvolse buona parte dei fan di Grey's Anatomy, soprattutto quelli affezionati ai personaggi interpretati dalle sue star.

Più di recente, la stessa Drew aveva confessato di aver appreso l'annuncio del suo licenziamento con tristezza, paragonando il suo addio a un funerale. Jesse Williams, suo partner di scena, aveva invece espresso dure parole sulla vicenda, proprio perché lui, come Sarah e milioni di fan, avevano creduto fino alla fine che April e Jackson sarebbero tornati insieme.

Mesi dopo le polemiche insensate (anche rivolte a Ellen Pompeo, accusata ingiustamente di aver portato al licenziamento delle due attrici col suo aumento di stipendio), Krista Vernoff è tornata sulla questione, spiegando, una volta per tutte, le motivazioni che l'hanno spinta a compiere quella scelta.

Sono tornata nella stagione 14 e sono stata via per 7 anni. Avevamo 14 personaggi principali. Non è un numero facile da gestire e su cui scrivere. Non c'era tempo. Perciò ho preso alcune decisioni complicate e difficili, ma abbiamo ancora dieci protagonisti che sono qui da molto tempo e che mi permettono di portare diverse guest star in grado di interagire con loro. 

Il licenziamento di April e Arizona e il loro conseguente addio nel finale di Grey's Anatomy aveva sollevato un polverone mediatico. Gli utenti in rete si erano scagliati con la Vernoff. Per la sceneggiatrice sono stati dei mesi turbolenti, e ora ammette, con più tranquillità, di aver avuto difficoltà a gestire l'intera vicenda:

Inizialmente mi sono approcciata in maniera sbagliata, ovvero leggevo le critiche su Twitter e la prendevo sul personale. Poi ho parlato con John Wells, un uomo generoso che a volte mi fa da mentore, e ho detto come tutto questo mi stava uccidendo. Lui ha riso e ha replicato: 'E cosa ci fai su Twitter? Sei pazza?' Anche Shonda [Rhimes] mi ha detto la stessa cosa.

La showrunner ha spiegato come a un certo punto si è vista costretta a silenziare le notifiche sui social, in modo da non farsi influenzare dalle varie polemiche ma piuttosto proseguire nel suo lavoro senza distrazioni.

Comunque, Krista non ha escluso la possibilità di rivedere April in futuro.

Chissà se le spiegazioni di Krista Vernoff accontenteranno anche i fan più scettici?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.