Stai leggendo: Belén e il fratello Jeremias fermati dalla polizia

Letto: {{progress}}

Belén e il fratello Jeremias fermati dalla polizia

I paparazzi hanno fotografato Belén e il fratello Jeremias fermati dalla polizia durante la notte. La showgirl si sporgeva da un SUV senza cintura di sicurezza.

Belén Rodriguez in primo piano Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Il settimanale Diva e Donna ha immortalato Belén e Jeremias Rodriguez, i due fratelli argentini del piccolo schermo, mentre nella notte venivano fermati dalla polizia.

La soubrette è stata bloccata all'ALT della polizia stradale perché si trovava su un SUV con metà corpo fuori: sporgendosi dal tettuccio senza cintura, senza rispettare le norme di sicurezza e agitando il braccio, Belén sembrerebbe aver infranto il codice della strada.

Dalle foto notiamo che Belén e Jeremias sono stati fatti scendere dall’auto ma non sappiamo se successivamente sono stati multati o hanno ripreso semplicemente a circolare.

Con i due fratelli viaggiava anche l'imprenditore Mirco Levati, che secondo alcuni gossip è il nuovo fidanzato della star argentina reduce dalla rottura con Andrea Iannone.

Per la verità, Belén non sembra particolarmente preoccupata mentre parla con la pattuglia. Probabilmente gli agenti si sono limitati a un richiamo o a una multa.

La showgirl sta attraversando un momento denso di impegni: quelli di mamma che si occupa di Santiago, e quelli lavorativi alla conduzione di Tu sì que vales.

View this post on Instagram

MOOD

A post shared by BELEN (@belenrodriguezreal) on

Nel frattempo, non perde l'occasione per divertirsi col fratello nonché migliore amico Jeremias.

Che ne dite? Quale sarà la prossima paparazzata (o bravata) di Belén?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.