Stai leggendo: Pretty Big Deal: l'ultimo progetto in podcast di Ashley Graham

Letto: {{progress}}

Pretty Big Deal: l'ultimo progetto in podcast di Ashley Graham

Non solo modella plus size, ma anche conduttrice: Ashley Graham lancia Pretty Big Deal, una serie di podcast in cui converserà con alcuni ospiti di tematiche delle più varie. L'obiettivo è avvicinarsi ancora di più al suo pubblico.

Ashley Graham Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Ashley Graham aggiunge un nuovo tassello alla sua carriera, lanciando il podcast Pretty Big Deal.

Come riportato da WWD, la modella plus size è una grande estimatrice e ascoltatrice di podcast - il suo modello è Super Soul Conversations di Oprah Winfrey - e ha deciso di realizzare un programma tutto suo per avvicinarsi ulteriormente ai suoi 7,5 milioni di follower. Ovviamente, il suo intento è quello di abbracciare una fetta di pubblico ancora più ampia ed eterogenea, esplorando lati della sua personalità e interessi che finora sono rimasti in ombra rispetto al suo ruolo di modella.

Chiunque mi conosce sa che parlo, e molto. Ho deciso di iniziare ad ascoltare tanto quanto parlo e l'incontro con molte persone affascinanti mi ha davvero arricchito. Ora, con Pretty Big Deal posso condividere questa conoscenza, questa ispirazione e il mio divertimento nell'ascoltare e parlare. Questo show mi sta molto a cuore.

In Pretty Big Deal - che sarà possibile ascoltare su Anchor, Apple, Stitcher, Spotify e qualsiasi altro servizio di streaming podcast - Ashley incontrerà alcuni personaggi con cui converserà di tematiche delle più disparate. L'ospite della prima puntata è stata Kim Kardashian, fortemente voluta dalla modella e conduttrice.

Dopo la socialite, si susseguiranno celebrity e personaggi attivamente impegnati nel sociale: la Graham ospiterà l'attrice e attivista Gabrielle Union, l'attrice Amy Schumer, la giornalista con hijab Noor Tagouri, la sciatrice olimpica Lindsay Vonn e molti altri ancora. Come è facile intuire, si tratterà prevalentemente di donne.

L'idea sembra vincente e ha attirato l'attenzione di diversi sponsor: Adidas e CashApp supportano lo show di Ashley Graham, che girerà gli episodi a New York in uno studio multimediale fondato da Casey Neistat, vlogger molto influente negli States.

"Non faccio mai le cose a metà", ha detto Ashley a WWD alludendo alle modalità di realizzazione e di lancio del suo primo vero show.

In bocca al lupo!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.