Stai leggendo: West Side Story: Ansel Elgort sarà Tony nel remake di Spielberg

Letto: {{progress}}

West Side Story: Ansel Elgort sarà Tony nel remake di Spielberg

La star di Colpa delle Stelle e Baby Driver sarà il protagonista dell'atteso remake di uno dei musical più famosi di tutti i tempi. Pronti a sentirlo cantare Maria?

 Ansel Elgort Getty Images

0 condivisioni 1 commento

La star di Baby Driver Ansel Elgort ha ottenuto il ruolo di protagonista di West Side Story, l’atteso remake diretto da Steven Spielberg.

Elgort interpreterà infatti Tony, il ruolo originato da Larry Kert a Broadway nel 1957 e che ha reso immortale il volto di Richard Beymer nell’iconico film del 1961, che raccolse una pletora di premi fino alla serata degli Oscar del ‘62, dove portò a casa ben dieci statuette.

A occuparsi della sceneggiatura sarà il Pulitzer Tony Kushner, che avrà il compito di adattare il capolavoro originale nato dalla penna di Arthur Laurents e Stephen Sondheim, con le musiche intramontabili di Leonard Bernstein.

La notizia del remake era divenuta di dominio pubblico lo scorso gennaio, quando Mark Harris, marito di Tony Kushner, aveva condiviso su Twitter una foto che sfruttava la grafica della famosissima locandina del film per lanciare la ricerca degli attori per il nuovo musical.

È da quel momento che Spielberg sta cercando le star del suo film, che devono essere tutte capaci di ballare, cantare e recitare in maniera straordinaria. La ricerca condotta tra Los Angeles, New York, Miami e Porto Rico dura da talmente tanto che già si vociferava che il progetto sarebbe sfumato, perché Spielberg ha in cantiere anche un altro film da molti anni, The Kidnapping of Edgardo Mortara, ovvero la trasposizione del libro Prigioniero del Papa re di David Kertzer. E magari gli studios avranno fatto qualche pressione, il che spiegherebbe come mai la produzione abbia - almeno per il ruolo di Tony - abbandonato l’idea di cercare talenti sconosciuti in favore di un volto noto e con un grande seguito soprattutto tra i giovanissimi.

Non che Elgort non sappia ballare e cantare, anzi: oltre ai passi accennati sul set di Baby Driver, l’attore ha sfoggiato le sue doti di ballerino in un video di Teen Vogue e quelle di cantante nel singolo Supernova.

L’attore sarà dunque Tony, l’eroe tragico che faceva parte della gang dei Jets, che si innamora di Maria, la sorella del capo della banda rivale portoricana, gli Sharks. Quando debuttò, West Side Story fu salutato come un moderno adattamento di Romeo e Giulietta nella New York degli anni ‘50 dove la distinzione di classe era data dalla provenienza degli attori: i portoricani che accettano di vivere in condizioni non proprio ottimali e sempre bersaglio di pregiudizi pur di realizzare il sogno di farcela in America da una parte e gli americani privilegiati dall’altra

Le riprese di West Side Story inizieranno nell’estate 2019, e tra i prossimi progetti in cui vedremo Elgort c’è anche l’adattamento dello splendido romanzo di Donna Tartt, Il cardellino (vincitore del premio Pulitzer nel 2014), che arriverà in sala nell’autunno 2019.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.