Stai leggendo: Family Business: recensione episodio 4 Al cuor non si comanda

Letto: {{progress}}

Family Business: recensione episodio 4 Al cuor non si comanda

Audrey commette un passo falso pericoloso per la sua vita privata e Sofia si rivela vittima del gioco: questo e molto altro nell'episodio Al cuor non si comanda.

Family Business: Audrey e il procuratore Merlin Productions

0 condivisioni 0 commenti

Un uomo è in bilico su un cornicione: inizia così il secondo episodio di Family Business. E chi potrebbe occuparsi di un caso di amore osteggiato se non Audrey? L’uomo si chiama Romain, è bipolare ed è vittima di una madre che ostacola il matrimonio con la sua compagna e, in quanto tutrice legale, lo fa rinchiudere in una clinica psichiatrica.

In questo episodio i sentimenti dominano tutte le vite dei protagonisti, inclusa quella di Astrid. La moglie del suo amante le intima di lasciar stare il marito e la reazione dell’avvocatessa è glaciale, come se non le importasse niente della sua relazione. In realtà, Astrid è così coraggiosa da affrontare a viso aperto l’amante, mettere a nudo i propri sentimenti e rompere con l’uomo che non può darle una vera vita di coppia. Ti aspettavi questo risvolto? Oppure credevi che Astrid fosse davvero a suo agio in una relazione senza impegno?

Intanto, la situazione di Audrey si è ribaltata rispetto all’episodio precedente. Il lavoro ha preso il sopravvento e il rapporto con Paul sfiora la crisi al punto che il temuto colpo di testa e il tradimento con il procuratore avvengono sul serio. 

Audrey comincia a diventare davvero uno dei personaggi più imprevedibili della serie. Lei stessa dipinge così la sua situazione:

È tutto molto strano, in questo momento non mi riconosco più e neanche lui [Paul] mi riconosce più… Forse vogliamo cose diverse

Family Business: il triangolo amoroso di AudreyHDMerlin Productions

Secondo la madre, l’amore c’è ancora. Secondo te, invece, Audrey ha smesso di amare il marito da cui aspetta il terzo figlio?

La confusione della sua vita personale, però, non le impedisce di seguire il caso con attenzione. È lei a combattere per convincere Romain a trovare un tutore legale indipendente e a tentare di fare chiarezza per lui, liberandolo dalla pericolosa morsa materna. La donna, infatti, arriva addirittura a modificarne la terapia farmacologica pur di mantenerlo sotto la sua ala protettiva.

Fino a ora, solo Sofia è rimasta piuttosto in sordina ma diventa protagonista in questo episodio e, come tutti i personaggi della serie, comincia a mostrare interessanti sfaccettature. Nonostante la simpatia e la sicurezza, l’avvocatessa ha un lato fragile e è vittima di un pericoloso vizio: il gioco.

Alla fine dell’episodio i piani sono così stravolti che Audrey invidia la solitudine della madre e sembra incapace di resistere alla corte del procuratore.

Audrey tradirà di nuovo Paul? Sofia risolverà i suoi problemi? Non perdere il prossimo appuntamento con Family Business: gli episodi 5 e 6 andranno in onda lunedì 8 ottobre su FoxLife.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.