Stai leggendo: Bono racconta del problema di salute avuto nel 2016: ‘Ho quasi cessato di esistere’

Letto: {{progress}}

Bono racconta del problema di salute avuto nel 2016: ‘Ho quasi cessato di esistere’

Il frontman degli U2 ha parlato del problema di salute che lo ha colpito qualche anno fa e del calo di voce che, un mese fa, stava per mettere a repentaglio il tour europeo della band.

Bono degli U2 Getty Images

2 condivisioni 0 commenti

Bono Vox, storico frontman degli U2, ha di recente parlato al Sunday Times della malattia che lo ha colpito nel 2016 e che ha ispirato anche alcuni “momenti” dell’ultimo album della band, Songs of Experience.

Il cantante ha infatti confessato:

Ho quasi cessato di esistere, sto bene adesso ma non ero per nulla in forma.

Bono non ha voluto raccontare nei dettagli cosa esattamente gli sia successo in quanto, come ha sottolineato in un’intervista rilasciata a Rolling Stones a fine del 2017:

Ne ho abbastanza di questa ossessione per le minuzie della vita delle celebrità.

Nonostante ormai sia nuovamente in splendida forma, Bono a inizio settembre scorso ha fatto molto preoccupare i suoi fan per un importante calo di voce che lo ha costretto ad abbandonare il palco del concerto di Berlino.

Il frontman degli U2 BonoHDGetty Images

"Ho ricevuto molti avvertimenti dal mio corpo e un bel po’ di pugni negli ultimi anni” ha ammesso il cantante al Sunday Times

C'erano alcuni evidenti segnali che forse avrei dovuto prendere in considerazione. The Edge [il chitarrista degli U2 n.d.r.] dice che guardo il mio corpo come a una zavorra, ed effettivamente è così. Mi piace davvero essere vivo e sono abbastanza bravo a vivere.

"Non posso fare tutto quello che facevo” ha infine dichiarato Bono, annunciando tra le righe un possibile ritiro o, quantomeno, un imminente momento di pausa dalle scene:

Questo tour è particolarmente impegnativo. Sia che abbiate visto in faccia la morte, sia che l’abbia fatto qualcuno vicino a voi, si arriva sempre ad un punto della vita in cui bisogna porsi alcune domande su dove si sta andando.

Che ne pensate?

Via People

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.