Stai leggendo: Serena Williams canta su Instagram in topless per una buona causa

Letto: {{progress}}

Serena Williams canta su Instagram in topless per una buona causa

Serena Williams si cimenta con la musica, un ambito "al di fuori della sua comfort zone", in un video condiviso su Instagram in cui canta in topless per ricordare alle donne l'importanza fondamentale dell'auto palpazione del seno

Serena Williams Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

L’autopalpazione del seno è una pratica che non dovrebbe mai essere trascurata da nessuna donna, e Serena Williams vuole ricordarlo in occasione del mese dedicato alla lotta contro il cancro al seno, ovvero ottobre.

Per questo motivo, la superstar del tennis ha accettato di fare qualcosa che la mette a disagio, cantando una canzone in topless in un video condiviso dal suo profilo Instagram.

View this post on Instagram

This Breast Cancer Awareness Month I’ve recorded a version of The Divinyls global hit “I Touch Myself” to remind women to self-check regularly. _ Yes, this put me out of my comfort zone, but I wanted to do it because it’s an issue that affects all women of all colors, all around the world. Early detection is key - it saves so many lives. I just hope this helps to remind women of that. _ The music video is part of the I Touch Myself Project which was created in honor of celebrated diva, Chrissy Amphlett, who passed away from breast cancer, and who gave us her hit song to remind women to put their health first. The project is proudly supported by @BerleiAus for Breast Cancer Network Australia. _ Visit the link in my bio to find out more. #ITouchMyselfProject #BerleiAus #BCNA #DoItForYourself

A post shared by Serena Williams (@serenawilliams) on

L’immagine della Williams che offre la sua versione della hit I Touch Myself (“Mi tocco”) dei Divinyls è molto potente: la donna canta con pudore e lo sguardo fiero, in un performance toccante nella sua imperfezione. Serena così partecipa alla campagna I Touch Myself Project di Berlei per BCNA (Breast Cancer Network Australia) per incoraggiare la diagnosi precoce di cancro al seno tramite la fondamentale pratica dell’autopalpazione.

Sì, questo mi ha fatto uscire dalla mia comfort zone, ma volevo farlo perché è una questione che riguarda le donne con qualsiasi colore di pelle, in tutto il mondo.

Serena ha proseguito: “La diagnosi precoce è la chiave - salva così tante vite. Spero solo che questo aiuti le donne a ricordarsene”. Serena ha poi spiegato il contesto del video, illustrando l’iniziativa dell’organizzazione australiana, il progetto I Touch Myself “creato in onore dell’amata diva Chrissy Amphlett, che è morta di cancro al seno e ci ha regalato la sua hit per ricordare alle donne di mettere la loro salute al primo posto”. Al termine del post, la tennista ha usato l'hashtag "Fallo per te stessa".

Chrissy Amphlett era la frontwoman del gruppo Divinyls, e in suo onore il brand Berlei ha creato un nuovo reggiseno chiamato The Chrissy, “con stampa a pelle di serpente, da rockstar”: il ricavato delle vendite di questo bra sarà destinato al 100% al BCNA.

Un’ottima iniziativa che ci ricorda di una piccola ma fondamentale precauzione in grado di salvarci la vita.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.