Stai leggendo: Chris Evans contro Kanye West su Twitter: lo definisce miope e ignorante

Letto: {{progress}}

Chris Evans contro Kanye West su Twitter: lo definisce miope e ignorante

Il supporto di Kanye West a Donald Trump e un suo post su Twitter in merito al 13esimo emandamento della Costituzione hanno profondamente sdegnato Chris Evans: l'attore ha attaccato il rapper, accusandolo di essere ignorante e arrogante.

Chris Evans e Kanye West Getty Images

2 condivisioni 0 commenti

Chris Evans non le manda di certo a dire.

Non molto tempo fa, l'attore di Capitan America ha attaccato pubblicamente il Presidente Donald Trump su Twitter rinfacciandogli di essere poco propenso all'ascolto e, fondamentalmente, di non saper né leggere né scrivere. D'altronde, Evans non ha mai fatto mistero di essere un fervente oppositore del Presidente, sin dalla sua elezione.

In queste ore, l'attore è tornato in campo schierandosi contro Kanye West, che invece pare appoggiare la politica aggressiva del tycoon.

West, nello specifico, ha condiviso su Twitter uno scatto in cui posa con un cappellino che riporta lo slogan della campagna elettorale di Donald Trump - ossia "Rendiamo di nuovo grande l'America" - accompagnandolo con una didascalia alquanto discutibile che inneggia all'abolizione del 13esimo emandamento della Costituzione, che proibisce schiavitù e lavori forzati:

Questo è il bene e l'America sta tornando di nuovo unita. Non ci dovremo più affidare ad altri paesi. Costruiamo qui in America le fabbriche e creiamo posti di lavoro. Diamo lavoro a chi è fuori dalle prigioni e aboliamo il 13esimo emandamento.

Il tweet del marito di Kim Kardashian ha suscitato la reazione di sdegno di Chris Evans:

Non c'è niente di più esasperante del discutere con qualcuno che non conosce la storia, non legge libri e incornicia la propria miopia come virtù. Il livello delle congetture che ho incontrato negli ultimi tempi non è solo frustrante, ma è retrogrado, senza precedenti e assolutamente terrificante.

Il rapper, dal canto suo, ha poi ritrattato la propria posizione, precisando di non essere favorevole alla totale abolizione del 13esimo emandamento ma di appoggiare, piuttosto, una modifica parziale della Costituzione.

Come reagirà al post al vetriolo di Chris Evans?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.