Stai leggendo: Lory Del Santo: il dramma del suicidio del figlio

Letto: {{progress}}

Lory Del Santo: il dramma del suicidio del figlio

Lory Del Santo, dopo un mese di silenzio, ha deciso di parlare del dramma che l'ha colpita quest'estate, ovvero il suicidio del figlio di diciannove anni e della sua probabile partecipazione al Grande Fratello Vip.

Lory Del Santo a Verissima racconta il suo dramma a Silvia Toffanin https://www.instagram.com/p/BoCKZEwiOvo/?hl=it&taken-by=verissimotv

1 condivisione 0 commenti

La famosa showgirl Lory Del Santo ha deciso di confessare davanti alle telecamere di Verissimo, nel salotto di Silvia Toffanin, il dramma che l'ha colpita quest'estate. 
A distanza di un mese la Del Santo è riuscita a trovare la forza e il coraggio per parlare della malattia e del suicidio del figlio in televisione, anticipando anche la sua probabile partecipazione al Grande Fratello Vip. 

Il figlio più piccolo della Del Santo, Loren, si è tolto la vita a soli diciannove anni, per via di una malattia cerebrale che lo tormentava e di cui la stessa Lory ha deciso di parlare. L'intervista di Silvia Toffanin ha permesso al pubblico di scoprire una donna molto forte e molto fragile nello stesso tempo, che si è abbandonata al dolore più forte per un mese ma che ha deciso di rivedere la luce e di mostrarsi al pubblico che da sempre la ama con totale sincerità, anche in questo momento così difficile. Ha deciso di fare questa intervista dopo molto tempo trascorso in totale solitudine, vivendo da sola, senza frequentare gli amici, senza parlare con nessuno e senza raccontare la verità di quello che stava affrontando per via della malattia di suo figlio, conclusa con questo gesto estremo.

Lory Del Santo ha parlato del suo drammaInstagram
Lory Del Santo

La malattia di cui Loren soffriva da diverso tempo è l'anedonia: Lory Del Santo ha spiegato che si tratta di una patologia cerebrale che porta alla degenerazione delle cellule cererbali, portando le persone che ne soffrono ad essere completamente prive di emozioni, incapaci di provare piacere oppure interesse per ciò che li circonda e per le attività che svolgono durante il giorno.

Il suo cervello si è spento, non riusciva più a prendere decisioni, si è tolto la vita. Il mio figlio più piccolo non c'è più.

Lory ha spiegato che il bambino era nato prematuro e che le avevano detto fin da subito che le probabilità che riuscisse a sopravvivere erano dell'1% e, di conseguenza, ogni giorno che avrebbe vissuto sarebbe stato un dono di Dio: "Non aveva alcun problema fisico o motorio, era alto 1.95 m, mi avevano detto che potevano esserci delle patologie nascoste, ma è sempre stato bene. L’unica cosa che mi ha sempre un po’ colpito è che tutti gli insegnanti dicevano che era un po’ isolato, un po’ solo, un po’ solitario e introverso" ha spiegato Lory Del Santo. 


L'anedonia è una malattia terribile e le persone che ne soffrono non riescono a provare nessun tipo di emozione, dall'amore al dolore, al piacere.

Si tratta di una malattia irreversibile e inarrestabile. La showgirl ha spiegato che da piccolo pensava fosse semplicemente molto educato, perché non faceva mai capricci e non chiedeva mai più di quello che aveva già. In realtà erano sintomi della malattia, che si è aggravata con il tempo, portandolo ad avere una doppia personalità.

Loren fino a quattro anni fa studiava in Italia, ma poi ha deciso di fare un master a Miami, dove viveva insieme al fratello Devin, che per lui era proprio come un migliore amico.

Si erano giurati di stare insieme per tutta la loro vita e ora che sono separati anche Devin è sprofondato nel più grande dei dolori e nel rimpianto di non avergli urlato "ti voglio bene" l'ultima volta che lo ha visto. Lo stesso rimorso che sta tormentando la mamma, che vorrebbe tornare indietro per potergli dire ancora una volta quanto gli vuole bene e che si sente molto in colpa, nonostante le abbiano più volte detto che era una malattia che non lasciava scampo. 

I messaggi social che Lory Del Santo e il figlio Devin hanno lasciato per salutare il loro amato Loren sono a dir poco toccanti: la Del Santo ha pubblicato un foto di suo figlio in motorino insieme al compagno di lei, Marco Cucolo, scrivendo una semplice frase: "Il tempo corre e noi non riusciamo a fermarlo".

Devin, invece, ha scritto un messaggio più lungo al suo amato fratello, condividendo qualche foto: "Loren era un angelo che camminava tra noi sulla Terra. Era bello, puro e buono... Era una luce che brillava intensamente, illuminando i cuori e le menti di tutto ciò che conosceva e amava. Siamo stati benedetti di avere avuto l'opportunità di condividere il tempo troppo breve che abbiamo avuto con questo magnifico essere... Il nostro angelo doveva tornare a casa troppo presto…". 

View this post on Instagram

In life, there are many times when words fail… In this case, this is the ultimate understatement. Nothing we can write will ever be able to come close to describing this incredible being and the massive void left by his absence… Loren was an artist, an athlete, a deep thinking Philosopher… He was a grand chef, a comedian and an ego-less, generous soul who thought only of others’ happiness and well being… He was an inspiration… Loren was an Angel that walked among us on Earth. He was beautiful and pure and good... He was a light that shined brightly, illuminating the hearts and minds of all he knew and loved. We are so blessed to have had the opportunity to share the all too brief time we had with this magnificent being… Our Angel had to return home far too soon… Loren… We Miss You. We Love You… We Will Never, Ever Forget You… You Will Be With Us Every Minute of Every Day Until We Meet Again… Rest In Peace… Our Son… Our Brother… Our Friend… Our Angel… You are Forever

A post shared by Devin Dal Santo (@devindelsanto_ph) on

Lory Del Santo ha spiegato che questo momento è particolarmente difficile per il povero Devin, profondamente e indissolubilmente legato al fratello Loren.

I due fratelli vivevano insieme e facevano tutto insieme, la loro complicità era fortissima e Devin non riesce a perdonarsi quanto successo, tanto da aver fatto capire a sua mamma di voler seguire il fratello e fare un gesto estremo anche lui. Ora, per fortuna, il figlio maggiore di Lory si sente un po' meglio e ha deciso di rimanere negli Stati Uniti con un amico per riuscire a dimostrare a tutti di potercela fare da solo.

La Del Santo nel 1986 aveva avuto un figlio dal musicista Eric Clapton, Conor, ma purtroppo nel 1991 il bambino è morto in un tragico incidente che lo ha visto precipitare dal 53° piano di un grattacielo. 

Oggi, come una sorta di terapia, Lory Del Santo ha deciso di partecipare alla terza edizione del Grande Fratello Vip. In realtà la sua partecipazione era già prevista prima del dramma, ma poi lei aveva chiesto a Mediaset di poter rinunciare. Dopo un mese di totale solitudine, però, si è convinta che questa nuova esperienza potrebbe farle bene, potrebbe farla sentire al sicuro e meno sola. "Voglio entrare perché solo lì mi sentirei protetta, le telecamere non mi fanno paura, ora la protezione è evitare che io venga in contatto con i messaggi, lo sguardo una persona per strada. Io non sono cambiata è cambiata solo la sofferenza nello sfogliare l’album dei ricordi. Non è il momento di cedere".

Il suo Loren, quando aveva saputo della sua partecipazione al Grande Fratello Vip le aveva detto "Ti criticheranno tantissimo perché sei ingrassata". 

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.