Stai leggendo: Lisbona, i capolavori dell'architettura da visitare

Letto: {{progress}}

Lisbona, i capolavori dell'architettura da visitare

Lisbona e le sue principali attrazioni: da l'Elevador de Santa Justa a la Torre di Belém, passando per il Monastero dos Jerónimos, per concedersi un viaggio all'insegno di arte e architettura.

Lisbona iStockphoto

4 condivisioni 0 commenti

Lisbona è una città dal fascino unico che fonde atmosfere popolari e malinconiche per regalare ai turisti emozioni indimenticabili.

La capitale del Portogallo, con il suo susseguirsi di case minuscole e colorate arroccate sulla collina che la domina offre, infatti, meravigliosi e romantici scorci sul fiume Tago e moltissime attrazioni considerate Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco.

Lisbona è, inoltre, la capitale più a Occidente d'Europa, sospesa tra il continente e l'Oceano Atlantico, e questa sua peculiarità geografica ne ha caratterizzato la storia. I portoghesi sono, infatti, un popolo di marinai e conquistatori che nel corso dei secoli hanno ampliato i confini del mondo fino ad allora conosciuto.

Un break a Lisbona è, per i turisti amanti dell'arte, un'ottima occasione per scoprire questa insolita capitale europea e imparare a conoscerne meglio le peculiarità artistiche e architettoniche, nonché i pittoreschi mezzi di trasporto. A Lisbona, a differenza delle altre principali capitali europee, il mezzo principale per spostarsi non è la metropolitana, ma tram, ascensori e funicolari che regalano ai visitatori l'impressione di essere catapultati in un modo diverso e dai ritmi più lenti e sostenibili.

Scoprite, allora, le mete artistiche e architettoniche di Lisbona e lasciatevi avvolgere dalla magia di questa città:

  1. Elevador de Santa Justa
  2. Torre di Belém
  3. Monastero dos Jerónimos
  4. Miradouro de Santa Luzia
  5. Castello di San Giorgio
  6. L'Oceanário
  7. Quartiere dell'Alfama

1 - Elevador de Santa Justa, ingegno e bellezza

Una delle caratteristiche di Lisbona è la presenza di numerosi elevadores e ascensor ovvero degli ascensori e funicolari che collegano vari punti della città in modo da ovviare alle sue ripide salite e discese.

Tra i più conosciuti e sicuramente più suggestivi elevador di Lisbona vi è l'Elevador de Santa Justa, detto anche El Grasciaro, un vero e proprio gioiello dell'architettura neogotica e dell'ingegno umano. Questo elevador si trova nel quartiere della Baixa, collega il Rossio al Convento do Carmo, e regala panorami spettacolari sulla città.

  • Informazioni utili: per accedere all'Elevador de Santa Justa è necessario pagare un ticket.
 Elevador de Santa JustaHD iStockphoto
Il panorama che si gode dall'Elevador de Santa Justa.

2 - Torre di Belém, suggestiva e malinconica

Tra le 10 cose da vedere a Lisbona vi è la Torre di Belém, vestigia del glorioso passato da esploratori e conquistatori dei portoghesi. Dalla spiaggia, infatti, dove è stata costruita questa torre partivano alla ricerca di nuovi mondi le navi guidate da Vasco Da Gama e da tanti altri coraggiosi capitani.

La Torre di Belém riconosciuta come Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco fonde elementi architettonici veneziani ed arabi e una sua visita è consigliata al tramonto, quando, gli ultimi raggi di sole ne esaltano la struggente bellezza e la nostalgia che magicamente emana.

Torre di BelémHD iStockphoto
La meravigliosa Torre di Belém al tramonto.

3 - Monastero dos Jerónimos, un capolovoro gotico

Il Monastero dos Jerónimos, Patrimonio Mondiale dell'Umanità dell'Unesco, si trova vicino alla Torre di Belém ed è stato costruito nel 1.505 per festeggiare il ritorno di Vasco de Gama che aveva appena scoperto la rotta per l'India.

Questo edificio realizzato in stile tardo gotico stupisce per la ricchezza dei fregi che ornano le sue facciate e il suo interno e presenta, anche, un suggestivo chiostro che custodisce la tomba di Fernando Pessoa, il più conosciuto scrittore portoghese.

  • Informazioni utili: il complesso del Monastero e del chiostro sono visitabili da ottobre ad aprile dalle 10.00 alle 17.30, da maggio a settembre dalle 10.00 alle 18.30.
Monastero dos JerónimosHD iStockphoto
Un dettaglio delle suggestive volte esterne del Monastero dos Jerónimos.

4 - Il Miradouro de Santa Luzia, romantico e pittoresco

Il Miradouro de Santa Luzia è uno dei luoghi più romantici e caratteristici di Lisbona, posto appena sotto al Castello de Sao Jorge è un belvedere riparato da portici tappezzati da fiori e da bellissime azulejos, le tipiche piastrelle portoghesi.

Da questa pittoresca terrazza potrete godere di una suggestiva vista sui tetti dell'Alfama e sul fiume Tago scoprendo dall'alto le intricate vie che costituiscono il cuore pulsante di questa meravigliosa città.

  • Informazioni utili: il Miradouro de Santa Luzia si trova in Largo de Santa Luzia ed è meta di numerosi pittori che desiderano catturare sulla tela la bellezza del panorama.
Il Miradouro de Santa LuziaHD iStockphoto
Il Miradouro de Santa Luzia ornato dalle tipiche azulejos portoghesi.

5 - Il Castello di San Giorgio, antichissimo e imponente

Tra le 10 cose da vedere a Lisbona non può mancare il Castello di San Giorgio che la domina e protegge dall'alto.

Questo imponente e antichissimo castello fortificato è stato fino al 1.500 la dimora della monarchia portoghese e una volta che la corte si trasferì nel Palazzo Riberira divenne una caserma.

Dal 1.940 diventò visitabile al pubblico e dai suoi belvedere offre alcuni dei più bei panorami su Lisbona.

  • Informazioni utili: il Castello di San Giorgio è raggiungibile tramite i tram n. 12 e 28 scendendo alla fermata Miradouro Sta. Luzia.
Castello di San GiorgioHD iStockphoto
Il Castello di San Giorgio che domina Lisbona.

6 - L'Oceanário, tutta la bellezza dell'Oceano

L'Oceanário di Lisbona si trova nel Parque das Nações, la zona orientale della città che nel 1.998 ha ospitato l'Expo.

Questo acquario dedicato agli oceani è uno dei più grandi al mondo e tra le sue principali attrazioni vi sono una gigantesca vasca da 5.000 m³ che regala l'impressione di camminare sul fondo dell'Oceano tra oltre 8.000 creature marine di 500 specie diverse e le foreste sommerse di Takashi Amano, delle vasche in cui sono stati ricostruiti i fondali oceanici.

L'Oceanário di Lisbona, inoltre, è molto attivo nell'ambito della tutela del mare e della diffusione di una maggiore sensibilità sui temi che riguardano l’inquinamento delle acque.

  • Informazioni utili: all'interno dell'Oceanário vi è un bel ristorante, il Tejo, dove è possibile gustare piatti tipici della cucina mediterranea.
OceanárioHD iStockphoto
La particolare architettura esterna dell'Oceanário.

7 - L'Alfama, tra stradine e scalinate

Durante una visita a Lisbona è sicuramente consigliato regalarsi una mezza giornata o, addirittura, una giornata intera per girovagare tra le strette stradine che compongono il quartiere dell'Alfama, uno dei più antichi e suggestivi di tutta la capitale portoghese.

L'Alfama conserva, infatti, intatto tutto il suo fascino e girandolo a piedi è possibile udire le malinconiche note del Fado, un genere musicale popolare tipicamente portoghese, invadere strade e cortili.

  • Informazioni utili: vista la notevole pendenza della zona su cui si estende il quartiere dell'Alfama è consigliabile raggiungerlo tramite il bus 28 e poi ridiscendere a piedi le sue stradine.
AlfamaHD iStockphoto
Un tipico scorcio dell'antichissimo quartiere dell'Alfama.

Vota anche tu!

Cosa ti affascina di più di Lisbona?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.