Stai leggendo: 90MIN: testo, audio e video del nuovo singolo di Salmo

Letto: {{progress}}

90MIN: testo, audio e video del nuovo singolo di Salmo

Salmo torna con una nuova canzone, 90MIN, dedicata all'Italia e a tutti i problemi e le incongruenze del nostro Paese.

Primo piano in bianco e nero di Salmo, con un tatuaggio a forma di saetta Ufficio stampa

0 condivisioni 0 commenti

90MIN. E sono novanta minuti di applausi. Si chiama così il recente singolo di Salmo, che anticipa il suo nuovo album, Playlist, la cui uscita è in programma per i prossimi mesi. Ironica e amara presa in giro dell'Italia: «Prego sedetevi comodi, sta cominciando lo show, è come volare in economy senza le buste del vomito», canta il rapper 34enne, prima di lasciarsi travolgere da novanta minuti di applausi. Pubblicati tutti, tra l'altro, in un video spoiler caricato su YouTube, e anticipati da appena venti secondi delle canzone.

Il pezzo è stato prodotto a Los Angeles da Ron Feemster: produttore che in passato aveva lavorato con Eminem.

Un pezzo salutato da pubblico e critica con grossissimo favore e da tutti individuato come trovata geniale. Sicuro traino per il disco, ma anche per i prossimi appuntamenti dal vivo del rapper. Salmo ha annunciato, infatti, che a breve terrà i suoi primi concerti nei palasport: il 16 dicembre al Palalottomatica di Roma e il 22 dicembre al Mediolanum Forum, ad Assago (MI).

Il video (spoiler) di 90MIN

L'audio di 90MIN

Il testo della canzone 90MIN

Yah, questa è l’Italia
Scuola alle suore
Squadra del cuore
Giuro la l’adò
Senza lavo’
Senza ranco’ (ehi)
Questa è l’Italia, sì (ehi)
Questa è l’Italia, sì (ehi)
Questa è l’Italia, pistole e dialetto
Parlano stretto
Frate’, non è che non sento
È che proprio non capisco cazzo mi hai detto
Caffè ristretto, corretto
L’estate, il fottuto Cornetto
Ragazzi cresciuti al campetto
(Goal per l’Italia)
Poi scendere in piazza per fare a mazzate
Baciare gli anelli di mani mozzate
Disoccupati con ferie pagate
La mafia non fa la vacanza e ti uccide d’estate
Ci fanno una serie TV e tutto è già visto come un déjà vu
La tecnologia che ci porta lontano
Facciamo fatica a parlare italiano
Ora ho problemi sociali
Fortuna, quest’anno vinciamo i mondiali
Prego, sedetevi comodi
Sta cominciando lo show
È come volare in economy
Ma senza le buste del vomito
Corpi vestiti di graffi
Le facce che cercano schiaffi
Ma trovano sempre gli applausi
Applausi, applausi
Applausi, applausi
Applausi, applausi
Applausi, applausi
Novanta minuti di applausi
Ehi, ehi
Questa è l’Italia, è una mente contorta
Chiudi la bocca o ti levan la scorta
Informazione, sai, qui non informa
I razzisti che ascoltano hip hop
Qualcosa non torna
Italia, il suo fascino snob
Milano e l’asciugo e lo smog
Un’opera vecchia che dura da un tot
Non trova un finale come Turandot
Poteri forti
Aprono i conti ma chiudono i porti
Rubano i soldi, impossibile opporsi
La gente sorrida coi tagli sui polsi, eh
Pronto soccorso, huh, siamo già morti, ehi
Lottando in un mare di odio, affogati dai nostri rimorsi
Dio non l’ho visto ma ci conosciamo
Odio la Chiesa ma sono cristiano
Prima di essere un vero italiano cerca di essere umano
Prego, sedetevi comodi
Sta cominciando lo show
È come volare in economy
Ma senza le buste del vomito
Corpi vestiti di graffi
Le facce che cercano schiaffi
Ma trovano sempre gli applausi
Applausi, applausi
Applausi, applausi
Applausi, applausi
Applausi, applausi
Novanta minuti di applausi
Brr, ehi (ahi)
Di estate in Italia, influenza latina (hm)
Cercano la hit estiva (hm)
Rum e cocaina, codeina
Sembra che c’hanno la tosse canina (hm)
Slaccio la cinghia (hm)
Chupami, chupami, pinga (hm)
A ‘sti rapper di minchia, non gliela do vinta
Ritornerò in cima per dargli una spinta
Avvisiamo i signori passeggeri che questo aereo
Si sta per schiantare al suolo
Allacciate la cintura
Lebon al mic
Prego, sedetevi comodi
Sta cominciando lo show
È come volare in economy
Ma senza le buste del vomito
Corpi vestiti di graffi
Le facce che cercano schiaffi
Ma trovano sempre gli applausi
Applausi, applausi
Applausi, applausi
Applausi, applausi
Applausi, applausi
Novanta minuti di applausi

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO